F1 | Frattura alla mandibola per Alonso, Alpine: “Lo aspettiamo operativo per la stagione” [COMUNICATO]

Il team Alpine aggiorna sulle condizioni Fernando Alonso: frattura alla mandibola per l’asturiano, la stagione alle porte dovrebbe però essere salva.

alonso alpine frattura

La mattina dopo l’incidente che ha destato la preoccupazione di tutti gli appassionati, il team Alpine, con un comunicato ufficiale, aggiorna i tifosi sulle condizioni di Fernando Alonso. Da quanto si legge nella nota della squadra francese, i medici hanno rilevato una frattura della mandibola. Di conseguenza l’equipe medica ha condotto un’operazione correttiva andata a buon fine.

La scuderia emanazione della Renault rassicura però i fan:Dopo alcuni giorni di riposo Fernando potrà progressivamente tornare ad allenarsi. Lo aspettiamo pienamente operativo per continuare la preparazione in vista della stagione“. La frattura dell’asturiano sembra dunque non poter compromettere il ritorno di Alonso nella categoria regina con Alpine, a partire già dai test pre-stagionali.

La scuderia di Cyril Abiteboul rende noto che Alonso resterà sotto osservazione in ospedale per le prossime 48 ore. In conclusione del comunicato la squadra tiene a ringraziare, anche a nome del pilota, tutti coloro che hanno dedicato un pensiero al 39enne di Oviedo.

Riguardo alla dinamica dell’incidente possiamo consultare la nota della polizia svizzera che stabilisce il luogo dell’incidente, Viganello, e l’orario, appena prima delle 14.

“In seguito ad un’iniziale ricostruzione e per ragioni che le indagini chiariranno, l’automobilista, svoltando a sinistra per entrare nel parcheggio di un supermercato, è entrato in collisione con il 39enne spagnolo”.

Alonso, si legge nel comunicato della polizia, “guidava la bicicletta sorpassando una fila di veicoli fermi sulla destra. La collisione ha avuto luogo con la parte destra della vettura. Dopo un’iniziale soccorso di polizia e Croce Verde di Lugano, Alonso è stato trasportato in ospedale”.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Le power unit del futuro all’insegna della sostenibilità: un occhio al 2025

 

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.