F1 | Gasly parla del circuito di Miami

Pierre Gasly è diventato il secondo pilota di F1 a fare un tour della nuova sede del GP di Miami prima del debutto in gara entro la fine dell’anno

Gasly Gran Premio Miami
Credits: Sky Sport

Oltre a Gasly, anche George Russell ha visitato il circuito F1 di Miami verso la fine dell’anno scorso, nonostante i lavori di costruzione erano appena iniziati.

La F1 ha fatto molti progressi in vista della gara che si terrà dal 6 all’8 maggio intorno all’Hard Rock Stadium, sede della squadra di football americano dei Miami Dolphins.

La Formula 1 sta capitalizzando la sua presenza negli Stati Uniti sulla scia della serie “Drive to Survive” di Netflix.

Infatti, il GP di Miami ha già registrato il tutto esaurito di 80.000 in ciascuno dei tre giorni, con la richiesta di biglietti di gran lunga superiore alla capacità.


Leggi anche: F1 | Mercedes, fallito il crash test laterale


Entrando nella sede, Gasly ha detto: “Sono rimasto davvero colpito. La pista sembra davvero bella, soprattutto con i due lunghissimi rettilinei.”

In termini di possibilità di corsa e sorpasso, sarà davvero sorprendente. Dovrebbe essere un grande spettacolo per tutti i fan“.

La F1 ha un forte impatto sugli USA: “Venendo qui un paio di anni fa, la gente non aveva davvero idea del mondo della Formula 1“, ha aggiunto Gasly

Sapevano della NASCAR e della IndyCar, ma la F1 non era così popolare.”

Netflix ci ha davvero aperto a un nuovo pubblico ed è stato incredibile vedere l’evoluzione negli ultimi due o tre anni in America“.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

mm

Chiara Russo

Classe 1996, grande appassionata di Formula 1 e MotoGP. Mi piace parlare di sport per trasmettere la mia passione alle altre persone.