F1 | Gasly: “Sono pronto ad assumere il ruolo di leader. Tsunoda? Ha talento, sarà prezioso per il team”

“Sono pronto a svolgere il ruolo di leader del team in modo da guidare Tsunoda che è ancora inesperto” così Pierre Gasly ha parlato della stagione 2021 che lo vedrà in coppia con il giovanissimo rookie Tsunoda, sottolineando quanto il talento del giapponese potrebbe rivelarsi una carta vincente per la crescita della scuderia faentina…

Tsunoda Gasly
Qualifiche GP Emilia-Romagna 2020 con Pierre Gasly della Scuderia AlphaTauri

Sono pronto a svolgere il ruolo di leader del team” E’ carico e sicuro di sé Pierre Gasly, che da quest’anno affiancherà il rookie Tsunoda, talentuoso si, ma inesperto, alle prese con un Alpha Tauri in crescita.

Alpha Tauri che, per il francese di Rouen, ha rappresentato una sorta di rinascita dopo la fugace e deludente esperienza in Red Bull. Dopo solo 11 gare, infatti, Gasly era stato retrocesso proprio nella scuderia faentina.

Il risultato? Competitività e sicurezza in sé ritrovati, tanto da conquistare il primo gradino del podio, lasciando tutti di stucco, proprio a Monza. “Quest’anno ci sarà una novità, l’arrivo di Tsunoda. Questo significa che avrò sicuramente una maggiore responsabilità nel team perché lui ha meno esperienza ha detto il pilota francese che nel 2021 continuerà la sua avventura con Alpha Tauri al fianco del giovanissimo Tsunoda.

Classe 2000, infatti, il pilota giapponese, approderà in Formula Uno dopo solo un anno passato in F2, carico di talento ma con pochissima esperienza. “Yuki è un ragazzo estremamente veloce e competitivo e lo ha dimostrato già in F2. Ovviamente non sarà una passeggiata per lui perché sarà la sua prima stagione ma ha tutte le carte in regola per farcela”

In ogni caso sia io che il team ci impegneremo per cercare di guidarlo all’inizio. Sono sicuro che sarà utilissimo per far crescere la nostra scuderia e migliorare sempre di più ha spiegato Gasly che ha poi parlato dei suoi obiettivi per questa stagione.

“Per quest’anno il mio metodo di lavoro e approccio alle gare sarà lo stesso del 2020. Daremo il meglio di noi e tenteremo di sfruttare al massimo le nostre risorse. Credo, infatti, che la scorsa stagione sia stata ottima per il nostro team, sia per quanto riguarda le prestazioni sia per quanto riguarda lo sviluppo

Nel 2021, quindi, il nostro obiettivo è quello di continuare a lavorare in questo modo, migliorando ovviamente sempre di più”

Seguici su Telegram, FacebookInstagramTwitter.

F1 | Stop alla vendita delle U-Mask, le mascherine usate in F1: “Non sono dispositivi medici, potenziali rischi per la salute”