F1 | Gianluca Romani, ex Mercedes, è il nuovo aerodinamico della Ferrari

Gianluca Romani, ingegnere aerospaziale laureatosi a Milano, è il nuovo aerodinamico della Ferrari, aveva lavorato in Mercedes.

ROMANI INGEGNERE FERRARI
Foto: Gianluca Romani, Aerodynamicist Ferrari – Profilo Twitter: @Formula1arg1

La Ferrari ha strappato un ingegnere aerospaziale alla Mercedes, si tratta di Gianluca Romani. Lo ha annunciato egli stesso, attraverso la pagina LinkedIn. E’ operativo da aprile. In una sfida così serrata non stupisce, quindi, che ci siano così tanti trasferimenti tra i tecnici.

Tra l’altro, il team principal della Ferrari Mattia Binotto aveva affermato in alcune recenti dichiarazioni che l’attenzione era concentrata sui talenti interni alla Ferrari, ma c’erano anche nomi di altre squadre.

Ad ogni modo, Binotto aveva dichiarato di non volerli rivelare alla stampa, a differenza della Red Bull o di altre squadre. Torna in mente, comunque, quanto accaduto in Red Bull con l’arrivo di alcuni motoristi, circa cinquanta, provenienti dal team Mercedes, esperti nello sviluppo della power unit.



Romani è un ingegnere aerospaziale laureatosi al Politecnico di Milano con 110 e lode, ha poi conseguito un Master in tecniche per la valutazione del flusso d’aria, concretizzato in Mercedes.

La Ferrari non guarda solo a questioni tecniche legate alla monoposto di quest’anno, ma anche al futuro. E’ lecito ipotizzare che per la costruzione di un ciclo vincente, la presenza di un personale ad hoc e competente sia importante per dare un grande impulso allo sviluppo della vettura anche in ottica 2023.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Giuseppe Cinotti

Autore per F1ingenerale.com. E’ appassionato di Formula 1 fin da bambino. Ama questo sport perchè è il suo sogno da sempre. Ama il rumore assordante, l'odore della pista, l'attesa, la tensione, le macchine che scattano impazzite, il brivido, la strada che corre veloce, i sorpassi, la paura di sbagliare, il coraggio, il superare se stessi. Il suo motto: "Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere" cit. Enzo Ferrari.