F1 | Giovinazzi: “Voglio mantenere il mio sedile per il 2022. Non mi vedo fuori dalla F1”

Il futuro di Antonio Giovinazzi appare ancora molto incerto, al momento è senza sedile per il 2022, ma confessa che non sta considerando opzioni alternative alla F1

F1 Giovinazzi 2022 sedile
Facebook @Alfa Romeo

Nel suo futuro, Antonio Giovinazzi non si vede fuori dalla F1, il pilota italiano sta lottando per mantenere il suo sedile anche per il 2022. Al momento l’unico sedile ancora da confermare per la stagione successiva è quello dell’Alfa Romeo e scoprire chi sarà il compagno di Valtteri Bottas. I rumors all’interno del paddock danno per favorito il pilota dell’F2 Guanyu Zhou, ma per l’italiano restano ancora alcune gare per convincere il team.

Giovinazzi negli ultimi GP ha alzato notevolmente il livello delle sue prestazioni. A Zandvoort e a Monza è arrivato in Q3 con delle grandi qualifiche ma nella giornata di gara non è riuscito a concretizzare il tutto. Tra sfortuna ed errori gravi da parte del team sicuramente i risultati non hanno premiato il pilota dell’Alfa Romeo, ottenendo meno punti del previsto.


Leggi anche: F1 | Seidl: “Sochi renderà la McLaren e Norris più forti”


Ad aumentare l’incertezza sul suo futuro è il fatto che Ferrari non ha più l’opzione da esercitare sul sedile Alfa per il 2022. Infatti, Mattia Binotto ha dichiarato: “Ferrari non ha alcuna influenza sulla scelta. Starà al team fare le sue valutazioni, ma speriamo che Antonio sia in F1 nel 2022″. Si ricorda infatti come da questa collaborazione, Charles Leclerc salì sulla monoposto svizzera nel 2018, proprio per scelta di Ferrari, lo stesso Giovinazzi nel 2019, ma dall’anno prossimo non ci sarà più questa possibilità.

Le parole di Antonio Giovinazzi sul suo futuro

“Al momento sono concentrato sul fare il possibile per mantenere il mio sedile”, esordisce l’italiano ai microfoni di Autosport. “Non sto considerando altre opzioni diverse dalla F1 per il prossimo anno. Ci sono ancora molte gare e quindi anche molte possibilità di far bene e dimostrare di essere la scelta giusta. Sto lavorando per cercare di ottenere più punti possibili per il team, sperando che basti. Non ho idea di quando il team prenderà la decisone, sono concentrato solo sulla pista.”

 

 

 

 

 

 

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter