F1 | GP Abu Dhabi – Analisi Passo Gara: Verstappen domina, Leclerc magistralmente secondo

Max Verstappen vince il GP di Abu Dhabi e si conferma l’assoluto dominatore del campionato di quest’anno. Charles Leclerc chiude secondo davanti a Sergio Perez, conquistando il secondo posto nel campionato piloti. Vediamo il passo gara di quest’ultimo appuntamento del Campionato 2022 ad Abu Dhabi.

La partenza del GP di Abu Dhabi – Credits: Red Bull Racing

Anche se il Campione del Mondo Piloti e Costruttori 2022 sono già stati assegnati nelle passate gare, quest’ultima gara è ancora molto importante per la Ferrari che si gioca il secondo posto sia nel Campionato Costruttori che nel Campionato Piloti con Charles Leclerc. Tutti i piloti partono con gomma media tranne Magnussen e Bottas che partono con gomma dura e Gasly che opta per la gomma morbida. Strategie diversificate in casa Red Bull, Ferrari e Mercedes con Verstappen, Leclerc e Hamilton che scelgono la sosta singola, mentre Perez, Sainz e Russell optano per le due soste. Vince Max Verstappen, davanti a Leclerc e Perez. Sainz termina quarto davanti a Russell e Norris. Vediamo il passo gara del GP di Abu Dhabi.


Leggi anche: “F1 | GP Abu Dhabi – Risultati Gara: Leclerc resiste a Perez per la P2, Vettel a punti nel GP d’addio


Analisi Passo Gara

Passo Gara GP di Abu Dhabi 2022
Passo Gara GP di Abu Dhabi 2022

Passo gara molto costante e con una mediana di poco sopra l’1:30.00 per Max Verstappen, che ha saputo gestire magistralmente il degrado delle sue gomme hard nella seconda parte di gara. Poco più alta la mediana di Perez che è riuscito a seguire la strategia a due soste e che negli ultimi giri ci ha regalato una bella rimonta su Leclerc che girava su una gomma hard di quasi 40 giri. Anche il monegasco ha una mediana piuttosto bassa, attorno a 1:30.250, nonostante abbia dovuto gestire il degrado delle sue gomme bianche nell’ultima parte di gara e abbia dovuto difendersi da Perez negli ultimi 2 giri. Dall’analisi del passo gara si nota inoltre il distacco netto tra le prime tre scuderie del mondiale e il resto del Circus. Norris, che chiude in sesta piazza è il “best of the rest“, e segna anche il giro più veloce della gara.


Leggi anche: “F1 | Leclerc saluta Vettel: “In Ferrari ci sarà sempre posto per te”


Analisi tempo sul giro

Confronto Laptime GP di Abu Dhabi 2022
Confronto Laptime GP di Abu Dhabi 2022

Dal confronto del laptime notiamo la costanza del passo di Max Verstappen negli ultimi 28 giri, segno che era fiducioso del vantaggio sul monegasco. Questo gli ha anche sicuramente garantito un degrado minore delle sue gomme, mantenendole performanti nel caso fosse servito diminuire il tempo sul giro nelle ultime tornate. Anche Charles Leclerc ha gestito il degrado delle sue gomme negli ultimi 30 giri, tenendo un passo molto simile a quello del Campione del Mondo. Dall’analisi si nota anche la grande rimonta di Sergio Perez negli ultimi 23 giri, che gli ha consentito di arrivare alle spalle di Leclerc a ridosso della fine.

Anche lo spagnolo della Ferrari ha migliorato il suo tempo sul giro dopo il secondo pit stop, per recuperare su Lewis Hamilton che però è stato costretto al ritiro a pochi giri dalla fine per un sospetto problema al sistema idraulico. Persino l’inglese stava cercando di conservare le sue gomme in vista di un duello con Sainz negli ultimi giri. Anche il compagno di squadra Russell, dopo la seconda sosta, ha provato la rimonta su Lewis e Sainz, non riuscendo però ad avvicinarsi abbastanza allo spagnolo.

Si chiude così il Campionato 2022, con Verstappen che domina dal primo giro e Leclerc che si assicura il secondo posto nel Mondiale Piloti ai danni di Perez che chiude terzo. La Ferrari inoltre sigilla il secondo posto nel Mondiale Costruttori, davanti a Mercedes. Ci aspetta ora una lunga pausa invernale, per ritornare poi a febbraio con la presentazione delle vetture. Intanto nei prossimi giorni, possiamo seguire i test di fine anno sempre sul circuito di Yas Marina.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter