F1 | GP Abu Dhabi – Anteprima Brembo: finale ad alta intensità

Siamo giunti all’ultimo appuntamento della stagione 2022, il GP di Abu Dhabi: ecco l’anteprima Brembo con tutte le informazioni sulle frenate del tracciato.

GP Abu Dhabi Anteprima Brembo
GP Abu Dhabi: Anteprima Brembo per l’ultimo GP della stagione [Credits: Brembo]
La stagione 2022 volge al termine. In chiusura, come consuetudine nelle ultime stagioni, l’ultimo appuntamento si svolgerà ad Abu Dhabi. Lo scorso anno il GP è stato decisivo per l’assegnazione del titolo mondiale: in questa stagione entrambi i titoli sono stati assegnati, ma la lotta per il secondo posto di entrambi i campionati è ancora aperta.
Inoltre, dopo le modifiche al tracciato introdotte nella scorsa stagione, la gara potrebbe regalare più azione in pista.

Il tracciato di Abu Dhabi è lungo 5281 metri e le frenate sono 6 in totale. Il tempo speso in frenata è pari al 13% del tempo sul giro (in media 1’24”43), corrispondenti a 10.69 secondi. La decelerazione media è molto elevata lungo il circuito (circa 5g): per questa ragione e per la difficoltà a smaltire il calore negli ultimi due terzi di pista, Brembo classifica Yas Marina come impegnativo per gli impianti frenanti (4/5).

Diagramma Frenate Abu Dhabi
Caratteristiche del tracciato di Yas Marina [Credits: Brembo]

Le frenate GP Abu Dhabi Brembo

Delle 6 frenate del circuito di Abu Dhabi, 4 sono impegnative e 2 sono di media intensità. In nessuna di esse la decelerazione è inferiore a 4.5g.


La frenata più dura è quella di curva 6. Le monoposto arrivano a 322 km/h e devono frenare fino a 74 km/h in 120 metri. Il carico sul pedale del freno raggiunge i 168 kg e la decelerazione massima è di 5.4g. La potenza frenante è superiore a 3000 kW.

Un’altra frenata impegnativa è quella di curva 5. Le velocità di ingresso ed uscita sono lievemente inferiori, ma il carico massimo sul pedale del freno è uguale: 168 kg. La potenza dissipata è elevata, di poco inferiore ai 2900 kW.

Frenate GP Abu Dhabi
Le frenate del GP di Abu Dhabi [Credits: Brembo]

Dati e immagini forniti da Brembo

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter