F1 | GP Abu Dhabi – Hamilton: “Un onore ed un privilegio gareggiare contro Sebastian”

Dopo l’undicesima pole, è arrivata anche l’undicesima vittoria stagionale per Lewis Hamilton. L’anglo-caraibico ha reso onore al rivale Sebastian Vettel ed a Fernando Alonso, oggi all’ultima gara in Formula 1. hamilton abu dhabi

Foto: twitter.com/f1

Per il neo cinque volte iridato è la vittoria numero 73 in carriera. Le 91 vittorie di Michael Schumacher non sembrano più essere un miraggio e potrebbero davvero essere un obiettivo concreto da raggiungere.

Un bel siparietto subito dopo la bandiera a scacchi fra lui ed il suo rivale Sebastian Vettel. I due hanno prima regalato “ciambelle” al pubblico assiepato sugli spalti e poi si sono vicendevolmente complimentati ai microfoni : “E’ stato un vero onore e un privilegio gareggiare contro Sebastian. Lo conosco dai tempi della Formula 3 ed è sempre stato un pilota onesto, uno che lavora duro ed è sempre stato un grande in gara. Ha fatto un lavoro fantastico per tutta la stagione. Voi dovete capire che c’è una grandissima pressione sulle nostre spalle e non dovete vedere i nostri errori come dei fallimenti, perchè sbagliamo sempre quando cerchiamo di fare il nostro meglio. Io sono sicuro che l’anno prossimo tornerà ancora più forte. Sono molto grato di aver potuto combattere con lui”.

Foto: Mercedes AMG F1

I due hanno poi scortato Fernando Alonso, all’ultima gara della sua carriera in Formula 1 almeno per il momento, fino al traguardo. Belle parole quelle spese da Hamilton per colui che è stato suo compagno di squadra e grande rivale alla McLaren nel 2007, anno in cui Lewis debuttò in Formula 1: “Fernando è una vera leggenda. E’ stato un vero privilegio ed un onore gareggiare con lui. Prima che arrivassi in Formula 1, ammiravo quello che aveva ottenuto ed i suoi risultati. Lui non è un pilota qualunque. Credo che sia a me che a tutto lo sport mancherà la sua presenza”.



Parlando della gara odierna, Hamilton era preoccupato che con un pit stop così anticipato, le sue gomme non potessero arrivare fino al traguardo, ma gli uomini al muretto Mercedes alla fine hanno avuto ragione: “I miei ingegneri mi avevano parlato del fatto che ci saremmo potuti fermati in anticipo. Però loro erano rilassati al muretto, mentre io sapevo di dover fare tantissima strada. Dubitavo che le gomme sarebbero potute durare tanto, ma alla fine come al solito i loro calcoli sono stati giusti e quindi devo ringraziare ancora una volta la Mercedes, tutto il team, tutti i nostri partner. Non avremmo vinto senza di loro”.

Infine l’immancabile ringraziamento ai tifosi: “Il campionato non sarebbe lo stesso senza i fan. Loro che viaggiano per tutto il mondo e vengono a vedere le nostre gare. Grazie mille!”.

F1 | GP di Abu Dhabi – Vettel: “Lewis merita di essere campione, noi ci riproveremo”

hamilton abu dhabi hamilton abu dhabi hamilton abu dhabi hamilton abu dhabi

F1 | GP Abu Dhabi – Hamilton: “Un onore ed un privilegio gareggiare contro Sebastian”
Lascia un voto