F1 | GP Abu Dhabi – Il venerdì dell’Alfa Romeo, Raikkonen: “Dovremmo essere pronti per domani”

Nelle prime due sessioni di prove libere di F1, l’Alfa Romeo si è confermata nelle posizioni che ormai da tutto l’anno si trova a lottare. Nella mattinata tanti test per il 2021, con Robert Kubica sceso in pista al posto di Antonio Giovinazzi. Nella seconda sessione invece c’è stato un problema alla vettura di Kimi Raikkonen che ha dovuto lasciare la propria vettura a bordo pista, con un principio di incendio nel retrotreno. F1 Alfa Romeo 

F1 Alfa Romeo
Kimi Raikkonen – Foto: Alfa Romeo Sauber

Kimi Raikkonen FP1 P10 1:39.199 (22 giri)FP2 P14 1:38.068 (28 giri)

“La macchina andava bene” – ha detto Raikkonen – “almeno tenendo conto delle diverse condizioni nelle FP1 e nelle FP2. Come sempre, c’è un margine di miglioramento ovviamente ed è su questo che lavoreremo stasera. Non abbiamo potuto fare troppi giri con il pieno di benzina, visto il problema che abbiamo avuto. Certo non è l’ideale, ma almeno è successo a un motore e ad un cambio che avremmo comunque cambiato. Ovviamente è molto lavoro per i ragazzi nel box ma dovremmo essere a posto per domani”. F1 Alfa Romeo

F1 Alfa Romeo
Antonio Giovinazzi – Foto: Alfa Romeo Sauber

Antonio Giovinazzi FP2 P17 1:38.564 (31 giri)

Queste sono state le parole dell’Italiano al termine delle FP2: “È stato un venerdì relativamente semplice, anche se i nostri long run sono stati interrotti dalla bandiera rossa. Sono risalito in macchina dopo essere rimasto fermo nelle FP1 e sono sceso subito in pista nella prima parte della sessione. Abbiamo alcune cose da migliorare, come sempre di venerdì, ma se facciamo il passo in avanti ci aspettiamo di trovarci in una posizione migliore rispetto ad altre gare. Vediamo cosa hanno in serbo le qualifiche e come faremo domani “.


F1 Alfa Romeo
Robert Kubica – Foto: Alfa Romeo Sauber

Robert Kubica  FP1: P15 1:39.905 (22 giri)

Nelle prime prove libere ha girato Kubica al posto di Giovinazzi. Queste sono state e sue parole al termine della giornata: “È stata una giornata interessante per noi e piuttosto positiva, almeno fino al problema tecnico di Kimi nel finale della seconda sessione di prove libere. Avevamo un bel po’ di cose da testare nelle FP1, principalmente per la valutazione e per lo sviluppo a lungo termine della macchina. È stata una giornata molto impegnativa per i ragazzi del box, con parecchie cose da cambiare in poco tempo, ma sono stati bravissimi. Le condizioni, con una pista verde e con temperature superiori rispetto a quanto avremo in qualifica e in gara, non erano delle più facili, ma sono contento del nostro lavoro. È sempre una bella esperienza guidare una vettura di F1, soprattutto dopo averne avuto il feeling in Bahrain “.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | I figli di Romain Grosjean avevano preparato un casco per Abu Dhabi