F1 | GP Abu Dhabi – Leclerc: “Abbiamo provato qualcosa di diverso. Non avevamo abbastanza ritmo”

GP di Abu Dhabi non andato come sperato per Charles Leclerc. Il monegasco ha perso il 5° posto nel mondiale.

Scuderia Ferrari - Charles Leclerc - GP Abu Dhabi
Foto: Scuderia Ferrari Twitter

Leclerc conclude la stagione e il GP di Abu Dhabi in zona punti, 10° posto per lui. Il monegasco non è però soddisfatto dalla sua prestazione con il pit stop in più, sotto Virtual Safety Car al giro 36, che non ha pagato. Il ferrarista, uscito dalla pitlane in 12°, ha approfittato della foratura di Norris e del ritiro di Pérez per entrare in zona punti. La sua SF21 non è infatti riuscita di passo a recuperare i piloti che la precedevano. Leclerc con questo risultato ha perso il 5° posto nel campionato piloti. L’alfiere Ferrari ha concluso infatti il campionato 7° con 159, 6° posto per Norris con 160 punti e 5° per Sainz con 164,5.


Leggi anche: F1 | GP Abu Dhabi – L’ira di Toto Wolff in team radio (poi il silenzio): “No Mickey! È così ingiusto!”


Charles Leclerc:

“Congratulazioni a Max. Abbiamo combattuto insieme per tutti gli anni in karting e so quanto sia forte. Penso che era solo una questione di tempo prima di ottenere il suo primo campionato del mondo e che stagione ha avuto. Solo grandi congratulazioni a lui e anche a Hamilton, perché anche Lewis è stato eccezionale! Ovviamente con la VSC abbiamo provato qualcosa di diverso e siamo andati per il pit stop, purtroppo abbiamo perso troppe posizioni e non abbiamo mai recuperato. Non avevamo abbastanza ritmo. È un peccato, ma congratulazioni a Carlos per il lavoro eccezionale di oggi e la P5! Speriamo di avere una macchina migliore l’anno prossimo, per tornare e sperare di lottare per il titolo. Alla fine è stata una scelta della squadra di fermarsi con la VSC ed è stata una scelta sbagliata e devo assumermi la responsabilità di questo e vivere con esso. Ma va bene così. Preferisco che accada in un anno come questo piuttosto che una volta che lottiamo per il titolo!”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

mm

Giada Di Somma

Appassionata di motori da sempre. Studio comunicazione a Roma e spero di poter rendere la mia passione un lavoro.