F1 | GP Abu Dhabi – Prove libere Alpine, Alonso: “È stato un buon venerdì, mi sono piaciuti i cambiamenti della pista”

L’Alpine di Alonso e Ocon è sembrata in ottima forma nel GP di Abu Dhabi. Il team francese sembra poter stare stabilmente nella Top10.

GP Abu Dhani - Alpine F1 - Esteban Oocn
Foto: Alpine F1 Twitter

Alpine sembra poter concludere la stagione 2021 con una buona performance nel GP di Abu Dhabi. I due alfieri del team francese sono riusciti a stare stabilmente in Top10 con Ocon che è riuscito a centrare la 2° posizione nelle FP2, alle spalle del solo Hamilton. Il n.31 non si sbilancia e rimane con i piedi per terra sapendo perfettamente che quella non potrà essere la vera performance della sua macchina. Fernando Alonso ha invece concluso entrambe le sessioni in 6° piazza. Lo spagnolo ha completato un totale di 53 giri, uno in meno rispetto al compagno di team. Per quanto riguarda il nuovo layout entrambi i piloti ne sono rimasti soddisfatti, con Ocon che lo ha definito impegnativo.


Leggi anche: F1 | GP Abu Dhabi – Prove libere Aston Martin, Vettel e Stroll sono d’accordo: “Le modifiche eseguite hanno reso il circuito più divertente”


Fernando Alonso:

“È stato un buon venerdì per noi e mi sono piaciuti i cambiamenti della pista. È il terzo weekend consecutivo che scopriamo un nuovo circuito il venerdì, quindi significa che possiamo giocare un po’ in pista e provare diverse linee per trovare il tempo sul giro. Abbiamo massimizzato il nostro tempo in pista oggi in entrambe le sessioni e il mio tempo più veloce è stato cancellato nelle FP2, quindi c’era un po’ più di quello che è stato mostrato sui tempi finali. Mentre abbiamo ancora bisogno di mettere a punto alcune cose sul setup, penso che possiamo guardare indietro su una buona giornata per noi e ci sarà di più in qualifica.”

Esteban Ocon:

“È stato un venerdì abbastanza produttivo per conoscere il nuovo layout di Abu Dhabi, che si è rivelato piuttosto impegnativo sotto molti aspetti. Ho avuto una chiamata ravvicinata in FP1, vicino a dove Kimi è uscito in FP2, quindi bisogna stare attenti a spingere al limite lì. Alcune delle nuove parti sono abbastanza complicate, quindi è importante continuare ad avere il ritmo in queste curve. Alcune delle aree della pista con il nuovo asfalto sono interessanti e imparare i cambiamenti lì sarà importante per capire come si comportano le gomme. Finora, abbiamo entrambe le auto nella top10, che è decente e questo è l’obiettivo per la qualifica. È sempre bello essere nelle posizioni più alte e abbiamo finito al secondo posto oggi, che ha un bel sapore. Rimarremo realistici, però, e continueremo a lavorare sodo”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

mm

Giada Di Somma

Appassionata di motori da sempre. Studio comunicazione a Roma e spero di poter rendere la mia passione un lavoro.