F1 | GP Abu Dhabi – Venerdì liscio in casa Alfa Romeo, Bottas: “Andato tutto secondo i piani”

Ad Abu Dhabi ottime sensazioni fin da subito per l’Alfa Romeo con Bottas in top 10 in entrambe le sessioni.

Gp Abu Dhabi Alfa Romeo
Guanyu Zhou al via delle FP2 del GP di Abu Dhabi dopo aver ceduto la sua vettura a Robert Kubica – Fonte: ©Twitter Alfa Romeo

Il weekend di Abu Dhabi inizia bene per l’Alfa Romeo. I due piloti titolari e Robert Kubica, al volante nelle libere 1, hanno sottolineato l’ottimo assetto iniziale della vettura, segno che la correlazione simulazioni-pista funziona.

Proprio il polacco si è detto particolarmente sorpreso della confidenza con la vettura nonostante la mancanza di pratica. “È sempre bello guidare questa macchina e sono soddisfatto della mia prestazione, in particolar modo dato che l’ultima sessione sulla C42 è stata in UngheriaHo avuto un buon feeling con la vettura e abbiamo capito subito dove migliorare. È stata una giornata produttiva e ci darà confidenza per il weekend” conclude Kubica, sottolineando la bontà del lavoro di preparazione svolto a Hinwil.


Leggi anche: F1 | Ecco i sei circuiti in cui si svolgeranno le Sprint Race nel 2023


Valtteri Bottas ha concluso entrambe le sessioni in top 10: nella prima si è piazzato al nono posto, mentre nella seconda al decimo. “Abbiamo avuto un buon inizio, senza particolari problemi. Abbiamo completato tutti i giri e i test che avevamo pianificato” ha affermato a fine giornata. “La macchina aveva un ottimo bilanciamento, quindi ci siamo concentrati solo sul modificare dei piccoli dettagli nella vettura in particolar modo nella seconda sessione, dato che c’erano condizioni simili a quelle di domani. Nelle ultime gare siamo stati forti, è un ottimo segno, e spero di poter continuare su questa scia” ha concluso positivamente il pilota numero 77.

Salito invece in macchina direttamente nelle FP2, Guanyu Zhou si è detto soddisfatto della giornata. “La macchina sembrava buona e sono bastati un paio di giri per trovare ritmo. Sono fiducioso del nostro passo per le qualifiche e non vedo ragioni per cui non possiamo ottenere un buon piazzamento” ha dichiarato il cinese. “Gli aggiornamenti che abbiamo introdotto nelle ultime gare continuano a migliorare la nostra vettura. Non vedo l’ora che arrivi domani.

Le premesse sono ottime, non resta che vedere se piloti e ingegneri riusciranno a estrarre il massimo potenziale dalla C42. Il GP di Abu Dhabi sarà sicuramente serrato e il team Alfa Romeo dovrà stare attento al ritorno dell’Aston Martin, che potrebbe mettere a repentaglio la sesta posizione nel costruttori.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter