F1 | GP Abu Dhabi, Vettel si sfoga: “Il DRS ci ha compromesso, in direzione gara dormivano”

Pagando lo scotto di una strategia differenziata rispetto alla testa della gara, Sebastian Vettel ha chiuso il GP di Abu Dhabi al quinto posto. Il quattro volte campione del mondo, che ha subito anche qualche difficoltà nei pit stop, ha accusato il colpo del malfunzionamento DRS nella prima metà di gara.

Abu Dhabi Vettel

“Non avevo possibilità” ABu Dhabi Vettel

Nelle reazioni a caldo condivise con la stampa, il pilota tedesco ha avuto modo di tracciare dei paralleli fra l’opaca gara di oggi e l’esito dell’intera stagione.

“Questa gara è stata un po’ come il resto dell’anno. Sono partito bene, ma fin da subito non avevo la possibilità di trovare uno spazio per inserirmi. Le gomme soft sono state le più veloci solo nei primi giri, ma senza DRS è stato tutto difficile. Verstappen ha potuto sfruttare la scia di Charles, io non ho avuto questa chance.”

“Eravamo in difficoltà”

Sebastian ha poi commentato causticamente l’assenza del DRS durante la prima metà di gara, problema tecnico che ha messo in difficoltà moltissimi piloti. In una pista come quella di Yas Marina, dove i sorpassi sono complessi, il peso di questo intoppo è stato molto rilevante.

“Sul DRS non so cosa dire, evidentemente qualcuno lassù in direzione gara avrà dormito. Per quello che riguarda noi, mi dispiace per i meccanici e per i problemi al pit stop. In questa stagione ne abbiamo avuti diversi, ma la squadra è squadra e mi dispiace che loro si siano sentiti mortificati per questo. Non è colpa loro alla fine, rimane sempre e solo questione di squadra e loro ne sono veramente il cuore.

F1 | GP Abu Dhabi – Leclerc terzo: “È stata una grande annata per me”


 

mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, studentessa di Giurisprudenza. Coordino la redazione Endurance e GT, spesso direttamente dalla pista.