F1 | GP Arabia Saudita, il verdetto della seconda riunione: si prosegue

“The show must go on”: dopo la seconda riunione i vertici della Formula 1 confermano: il GP di Arabia Saudita prosegue come da programma.

gp arabia saudita riunione
Fonte: @unknown

Lo spettacolo va avanti. L’attacco missilistico alla raffineria Aramco, distante circa 10 km dal circuito di Jeddah, ha gettato il Circus in un clima di incertezza. La volontà da parte della Formula 1 tuttavia è quella di proseguire l’evento: quanto comunicato al termine della prima riunione è stato ratificato una volta conclusa anche la seconda assemblea con piloti e team principal. gp arabia saudita riunione

Il presidente della F1 Stefano Domenicali ha comunicato, uscito dalla sede dalla riunione, la fiducia della Formula 1 nelle autorità locali. Di conseguenza, l’evento continuerà come da programma.


Leggi anche: F1 | Arabia Saudita – Clima incerto dopo l’attacco ma GP va avanti, Domenicali: “Ci sentiamo al sicuro”, interviste del venerdì sospese


Quanto si apprende da fonti presenti in loco, tutti i team principal si sono espressi favorevolmente in merito al prosieguo del weekend.

Il fine settimana del Gran Premio d’Arabia Saudita è dunque destinato a proseguire, come deciso dai vertici della F1. Al termine della riunione il boss della Mercedes Toto Wolff ha riferito che la Formula 1 ha dato la facoltà ai team di scegliere di non correre.

Al termine dell’assemblea, Stefano Domenicali ha riferito, come riportato da SoyMotor.com: “La gara va avanti e siamo assolutamente sereni. Le squadre hanno votato all’unanimità a favore, così come i piloti”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.