F1 | GP Arabia Saudita – Red Bull, Horner: “Correre contro Ferrari è qualcosa di unico, mi sono complimentato con Binotto in segno di rispetto”

Christian Horner, team principal Red Bull, ha parlato della grande battaglia tra Verstappen e Leclerc elogiando Ferrari per la grande velocità dimostrata.

Horner ferrari red bull arabia saudita
Foto: unknown

Christian Horner, team principal Red Bull, ha parlato ai microfoni di Sky della grande battaglia tra Verstappen e Leclerc. Il tecnico del team austriaco ha elogiato Ferrari per la grande velocità dimostrata durante tutto il GP dell’Arabia Saudita.

Horner si è soffermato anche sulla maturità dimostrata da Verstappen nella gestione gomme e nel duello con la Ferrari di Leclerc: “È stata una gara incredibile. Max ha guidato in modo molto maturo e ha risparmiato le gomme per gli ultimi giri. Charles e la Ferrari erano davvero molto molto veloci oggi anche se Max aveva quello che bastava per sorpassarlo durante gli ultimi giri.”


Leggi anche: F1 | GP Arabia Saudita  Ferrari, Binotto: Amareggiati per aver perso la vittoria all’ultimo, ma abbiamo ottenuto 78 punti su 88 disponibili in due gare


Sergio Perez ha terminato la sua gara fuori dal podio a causa di una strategia Red Bull non troppo efficace, ecco le parole di Horner a riguardo: “Checo ha fatto un gran lavoro ieri ottenendo la pole ed era riuscito a convertirla in una prima posizione. Stava controllando splendidamente la gara. Siamo rientrati ai box perché le gomme stavano cominciando a degradarsi ma siamo stati sfortunati perché subito dopo è uscita la safety car.”

Il team principal Red Bull ha poi parlato della battaglia con Leclerc e Ferrari: “Le prime due gare sono state combattute, non so quanti sorpassi ci siano stati. Ci sono ancora 21 gare da fare e credo che sarà una battaglia serrata sia tra i team che tra i piloti. Tra Max e Charles c’è grande rispetto come avete potuto notare dal dopo gara. Correre contro Ferrari è sempre qualcosa di diverso, alla fine della gara mi sono complimentato con Mattia Binotto in segno di rispetto.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter