F1 | GP Arabia Saudita – Verstappen secondo: “Gara movimentata, non sono d’accordo con alcune decisioni”

Si è appena concluso il GP dell’Arabia Saudita con una gara pazzesca dei due contendenti al titolo mondiale Hamilton e Verstappen. Il vincitore è stato il britannico della Mercedes con l’olandese giunto secondo al traguardo.

GP Arabia Verstappen gara

Questa gara sarà ricordata nella storia della Formula 1. Il GP dell’Arabia Saudita ci ha regalato bandiere rosse, ripartenze, duelli, contatti e decisioni particolari del direttore di gara. Alla fine a trionfare è stato Lewis Hamilton seguito da Max Verstappen, terzo al photo finish Bottas dopo un ruota a ruota con Ocon.

Al termine della gara il pilota olandese ha dichiarato: La gara è stata abbastanza movimentata, sono successe un sacco di cose con le quali non sono totalmente d’accordo ma è andata come è andata. Ho provato a dare tutto in pista ma non ero sicuro che le gomme potessero durare fino alla fine. Sono andate bene all’inizio ma verso la fine dello stint non altrettanto. Ho cercato di lottare fino alla fine ma comunque sono arrivato secondo.”


Leggi anche: F1 | GP Arabia Saudita – Hamilton vince davanti a Verstappen tra le polemiche, caos a Jedda!


Sul contatto con Hamilton, Verstappen ha proseguito: Io ho rallentato, volevo lasciarlo passare, ero sulla destra. Lui non voleva superarmi lì e ci siamo toccati. Non ho proprio capito bene cosa sia successo lì.”

La classifica del Campionato dice pari punti tra Hamilton e Verstappen, Max ha concluso: “Il Mondiale sarà deciso lì [ad Abu Dhabi]. Speriamo che sia un buon weekend per noi ma vediamo”.

Tensione alle stelle nel post gara. Il Campionato di Formula 1 è ormai arrivato all’ultimo appuntamento e nessuno dei due vuole perderlo. Inoltre una direzione gara non all’altezza di questi due fenomeni sta mettendo in confusione tutti rischiando di rovinare un Mondiale che passerà senz’altro alla storia. Ci saranno sicuramente altre investigazioni, vi terremo aggiornati!

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Marco Cesaroni

Classe 2001, studente di Ingegneria Meccanica presso l'Università degli Studi di Perugia.