F1 | GP Arabia Saudita – Wolff: “Gestione gara discutibile, alcune cose non mi sono piaciute”

Il team principal Mercedes, Toto Wolff, ha commentato la gestione del GP d’Arabia Saudita da parte di Michael Masi.Wolff Arabia Saudita

Il team principal Mercedes, Toto Wolff, ha commentato la gestione del GP d’Arabia Saudita da parte di Michael Masi.

Sapevamo che il Circuito di Jeddah di avrebbe regalato spettacolo, ma nessuno si sarebbe immaginato qualcosa del genere. Protagonisti bandiere rosse e Virtual Safety Car, che si sono susseguite per tutti i 50 giri. Tra le maggiori polemiche però, ci sono quelle riguardanti la lotta Hamilton-Verstappen. Tutto è nato da un tentativo di sorpasso da parte di Hamilton, conclusosi con Verstappen che ha risposto al britannico uscendo dalla pista. In questo caso il pilota Red Bull avrebbe dovuto ridare la posizione a Hamilton. Cosa che è successa pochi giri dopo, quando Verstappen, con scia ha risuperato il sette volte campione. Nel mezzo però, c’è stato un incidente. Nel mezzo di un tentato sorpasso si Hamilton, Verstappen ha rallentato danneggiando l’ala del britannico.


Leggi anche

F1 | GP Arabia Saudita – Team Radio Alonso contro Masi: “100 bandiere rosse e poi corriamo con la pista così”


Il commento di Wolff

“Noi siamo arrivati qui pensando che sarebbe stato un circuito favorevole alla nostra macchina. Però abbiamo visto che, in qualifica, loro erano mezzo secondo più veloce. Oggi, invece, eravamo più veloci di loro. Dobbiamo capire questa cosa, anche perché ad Abu Dhabi si ripresenterà una circostanza simile. Adesso è importante essere a pari punti nel mondiale piloti, soprattutto perché non credevamo di poter arrivare in questa situazione. Non ricordo quasi nulla di questa gara per via degli incidenti che ci sono stati. Pensavamo di vincere, poi di perdere, poi di vincere di nuovo. Tuttavia, ci sono state molte circostanze che non mi sono piaciute, a cominciare dalla seconda partenza in griglia. Oltretutto, prima di fare commenti, voglio capire le ragioni alla base di queste decisioni della Direzione Gara. Non ho idea di cosa farà la FIA sul contatto avvenuto tra Lewis e Max – ha aggiunto – dovranno rivedere i dati delle telemetrie, ed io non posso esprimermi. Max guida molto bene, come dimostra la manovra che ha compiuto alla seconda partenza. Ma compie altre mosse che sembrano la replica del Brasile. Quando spingi fuori altra macchina, devi aspettarti la penalità. In alcuni casi credo sia stato troppo duro”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.