F1 | GP Australia 2022: I numeri della gara all’Albert Park di Melbourne

Il GP d’Australia è stato per molto tempo l’evento inaugurale della stagione, dopo due edizioni cancellate a causa pandemia del coronavirus, nel 2022 è la terza prova del Mondiale di Formula 1.

Australia 2022
Credits dal web

Domenica 10 aprile 2022 si corre la 36esima edizione del GP di Australia. Dopo due anni di assenza, a causa della pandemia, la Formula 1 torna nel 2022 all’Albert Park di Melbourne per il GP di Australia. La prima edizione fu nel 1985 sul circuito di Adelaide, dal 1996 si corre a Melbourne.

I record del tracciato

Il record ufficiale in gara appartiene ancora a Michael Schumacher che, nel 2004, segnò un tempo sul giro di 1:24.125. Il tedesco è anche il primatista dei successi ottenuti a Melbourne (4), precede Sebastian Vettel e Jenson Button, che di vittorie su questa pista ne hanno ottenute tre a testa. La Ferrari capeggia la classifica dei costruttori con otto vittorie, davanti alle sei della McLaren e alle quattro della Mercedes. Valtteri Bottas su Mercedes ha vinto l’ultima edizione (2019). Il re delle pole position è invece Lewis Hamilton (8), di cui sei consecutive (dal 2014 al 2019).

L’ultimo pilota italiano a vincere in F1 è Giancarlo Fisichella, che vinse con Renault l’edizione del GP d’Australia 2005.


Leggi anche: F1 | Orari del Week End: GP Australia 2022 – Anteprima e orari TV su Sky e TV8


Caratteristiche del tracciato

È considerato un circuito cittadino, anche se non permanente, perché ottenuto collegando le strade perimetrali dell’Albert Park Lake, generalmente destinate alla circolazione ordinaria. Nel 2021 il tracciato ha subito delle modifiche. La pit lane è stata allargata di due metri e la chicane comprendente le curve 9 e 10 viene rimossa per rendere il tratto del circuito più veloce. Altre modifiche riguardano l’allargamento di alcune curve, come la tredicesima nel terzo settore, che è stata allargata in entrata. Dalle simulazioni effettuate, il tempo di percorrenza sul giro viene ridotto di cinque secondi.

La pista presenta adesso una lunghezza di 5 279 m e si snoda attraverso 14 curve, 9 a destra e 5 a sinistra. Il tracciato è adesso caratterizzato da ben quattro zone per l’utilizzo del DRS.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

 

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.