F1 | GP Australia – Anteprima Red Bull, Verstappen: “ Possiamo tornare ai livelli del passato”

Foto: Red Bull

La F1 sta tornando e già dal primo GP le Red Bull cercheranno di mettersi davanti a tutti, in Australia. Verstappen è deciso a vincere il suo primo titolo mondiale e non si farà fermare da nessuno, nemmeno dal suo compagno di squadra. F1 Australia Red Bull

Foto: Red Bull

Max Verstappen

Queste sono state le parole del pilota olandese, alla vigilia della nuova stagione di F1: “Mi sento molto in forma, e siamo ormai pronti come squadra. Noi tutti sappiamo che, per avere successo, è necessario comprendere appieno la macchina e fare molti giri. Siamo rimasti soddisfatti dei test di Barcellona, abbiamo percorso tanti chilometri e le cose sono andate molto bene. È esattamente ciò che volevamo e anche la Honda, si sta impegnando a fondo, per migliorare sempre di più la power unit. I miglioramenti sono sempre necessari, e loro hanno fatto tanto dall’anno scorso a oggi. Il vantaggio è che sviluppano in continuazione, e sarà così anche quest’anno!” F1 Australia Red Bull

A proseguito dicendo: “Possiamo tornare ai livelli del passato, abbiamo le persone giuste e sono convinto che abbiamo tutte le carte in regola per riuscirci, soprattutto grazie alla dedizione della Honda. Vorrei iniziare la stagione nel miglior modo possibile, perché tutto è in gioco. Fino alla Q3 di sabato a Melbourne non sapremo davvero a che punto saremo nel confronto con gli altri team, è in quel momento che il duro lavoro dell’inverno conterà realmente”.

Verstappen e Albon – Foto: Red Bull

Alexander Albon

Ecco le parole del pilota tailandese, a qualche giorno dal primo GP della stagione: “L’anno scorso di questi tempi ero molto nervoso, era la mia prima gara in F1 e non ero mai stato all’Albert Park. Stavolta invece sono molto più concentrato sul risultato da raggiungere. Abbiamo fatto bene nei test e ora è il momento di mettere insieme tutti i pezzi per il GP di Melbourne. Sarà il primo assaggio del lavoro svolto durante l’inverno.”

Ha proseguito parlando del tracciato cittadino Australiano: “Per quanto riguarda la pista, non è certamente facile, anzi direi che è una delle più difficili, bisogna stare molto attenti. Il tracciato è sporco e ad alta velocità, soprattutto per essere un cittadino. Tecnicamente è difficile ed è uno dei più sconnessi del mondiale. Ci sono un sacco di ombre provenienti dagli alberi che costeggiano l’asfalto, e per di più ci sono anche molte foglie. E’ facile fare un errore lì e se sbagli la pista ti punisce!”

Seguici su Telegram, Facebook, Instagram, Twitter.

F1 | La FIA emana una nota tecnica “anti-Mercedes”: le Frecce d’Argento corrono ai ripari

Disqus Comments Loading...

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.