F1 | GP Australia – Binotto: “Abbiamo il compito di far tornare il sorriso agli italiani”

Mattia Binotto si augura che una buona prestazione in Australia da parte della Ferrari possa far tornare il sorriso sul popolo italiano che sta attraversando una crisi senza precedenti a causa del Coronavirus

Binotto Coronavirus Ferrari
Credits: Davide Galli per F1inGenerale

La diffusione del Coronavirus ha messo in ginocchio il nostro paese con 7925 positività accertate ad oggi 9 marzo ed una diffusione del CO-VID19 che non pare dare segni di cedimento. Sebbene il decreto ministeriale rilasciato domenica;mattina abbia sancito la quarantena fino ad almeno il tre aprile per tutte le zone a rischio, Modena;inclusa, la Ferrari non avrà alcun problema ad approdare in Australia con gran parte del team che ha già raggiunto il tracciato. Binotto Coronavirus Ferrari

Difficile trovare paragoni nella storia del nostro paese con la crisi che stiamo tuttora vivendo. Ed è in questo particolare clima che Mattia Binotto, Team Principal Ferrari, ha voluto lanciare un messaggio nel commentare le aspettative per il weekend.

Mattia Binotto: “Proveremo a strappare un sorriso agli italiani”

“L’Italia, il nostro Paese, e il mondo intero stanno vivendo tempi non facili e noi, come parte della Formula 1, abbiamo il compito di provare a strappare un sorriso o quanto meno di far divertire il pubblico che come sempre attende la prima gara della stagione;con una trepidazione simile a quella che anima me e tutti i ragazzi della Scuderia”, dichiara Mattia Binotto.

“Dopo un lungo inverno di intenso lavoro nel quale abbiamo costruito e sviluppato la nostra monoposto è giunto il momento di avere una;prima affidabile indicazione di quale sia il nostro livello di performance e di quanto efficaci siano le migliorie che;abbiamo introdotto negli ultimi mesi

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

“Sappiamo perfettamente che i nostri rivali sono molto forti, ma siamo anche consapevoli di quanto lunga sia la stagione che ci aspetta e di quanto gli sviluppi, l’affidabilità e la nostra efficienza nei vari processi potrà essere importante. Affronteremo tutte le sfide che ci attendono da squadra, consci dei progressi che dobbiamo fare e consapevoli di avere alle spalle tanti straordinari tifosi in tutto il mondo.”

MotoGP | L’Italia continua ad essere la numero uno? Ecco i dati che lo dimostrano

Davide Galli

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"