F1 | GP Australia – La gara dell’Alfa Romeo: “La macchina è veloce”

L’Alfa Romeo Racing termina la sua prima gara in ottava posizione con Kimi Räikkönen, autore di una buona gara, e in quindicesima con Antonio Giovinazzi, che ha a lungo tenuto dietro un trenino di piloti, prima di essere sorpassato e costretto a cambiare gomme.

Immagini Alfa Romeo Racing

Il team che raccoglie l’eredità della Sauber, il neonato Alfa Romeo Racing, porta a casa 4 punti, dimostrando, specie con Räikkönen un’ottima velocità, subito dietro alle Haas e alle Renault. Antonio Giovinazzi è invece rimasto bloccato in quindicesima posizione, con una strategia discutibile che ha visto un lungo trenino formarsi alle sue spalle nel tentativo, poi riuscito di superarlo.

Kimi Räikkönen (8°, partito su soft, passato a medie dopo 12 giri)

“La nostra auto è stata piuttosto veloce in gara, ma siamo rimasti bloccati dietro gli altri, e non c’era molto che potessi fare.

Sembra che sia più facile stare dietro a chi ti segue ma è sempre difficile sorpassare.

Abbiamo avuto un problema con le temperature dei freni posteriori, perché una delle visiere a strappo si è infilata nella presa d’aria e per questo abbiamo fatto una sosta prima del previsto.

Ma come ho detto, la macchina è veloce, quindi non vedo l’ora di gareggiare in Bahrein.”

Antonio Giovinazzi (15°, partito su medie, passato a soft al 27° giro)

“E’ stata una gara difficile. Ho avuto dei danni nel primo giro e dopo questo è stato problematico mantenere il passo. Ci sono state alcune battaglie e ho fatto del mio meglio per mantenere la posizione.

E’ stata solo la mia prima gara, quindi non vedo l’ora di provare a ottenere un miglior risultato in Bahrein.”

Frédéric Vasseur, team principal Alfa Romeo

“E’ stata una buona gara, per essere la prima della stagione. Abbiamo avuto alcuni piccoli problemi che non avevamo previsto, ma entrambi i piloti hanno avuto una buona gara.

Torniamo a casa con 4 punti, il che è positivo. Iniziare la stagione con una vettura nella top ten è un buon risultato e lotteremo duro per avere più punti al prossimo GP in Bahrein.”

https://f1ingenerale.com/f1-gp-australia-la-gara-della-toro-rosso-kvyat-a-punti-la-corsa-di-albon-rovinata-dalla-strategia/

 

Francesco Ghiloni

Studente universitario di Chimica e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.