F1 | GP Australia – Ferrari pronta allo start: “Vogliamo capire meglio la monoposto”

L’avvio della stagione 2020 di Formula Uno, seppur con uno spirito tutto diverso a causa delle conseguenze che l’epidemia di Covid-19 sta avendo sul globo, è ormai alle porte. Vediamo come i due alfieri della casa di Maranello, Vettel e Leclerc, si sono espressi alla vigilia dell’arrivo a Melbourne. ferrari f1 australia

Ferrari f1 australia
foto Ferrari

Per la Scuderia il primo Gran Premio stagionale sarà fondamentale nel capire se la monoposto sviluppata per questa stagione sarà effettivamente all’altezza delle aspettative – e del mondiale. ferrari f1 australia

“Penso che avremo modo di cominciare a capire più a fondo quali sono i veri valori sulla pista rispetto ai test”,;ha commentato Sebastian Vettel, autore dell’ultima vittoria Rossa a Melbourne nel 2018. “Le tre parole che mi vengono in mente se penso a Melbourne sono sole, atmosfera vibrante e tanti dossi. La prima perché il meteo è quasi sempre favorevole; la seconda perché ci troviamo in una città molto viva ed è sempre bello aprire le danze qui; la terza perché, come già ben sappiamo, la pista sarà parecchio sconnessa”, ha commentato il tedesco. “I sobbalzi provocati dai dossi contribuiscono in gran parte a rendere questo tracciato molto tecnico, e probabilmente sono anche uno dei motivi per cui a noi piloti piace tanto correre qui”.

Charles Leclerc, all’avvio della sua seconda stagione nel segno del cavallino,;è pronto quanto il compagno a tornare in pista dopo la lunga pausa. “Melbourne è una città bellissima, mentre il suo circuito è insidioso ma anche divertente: è una pista sicuramente eccitante perché si tratta di un tracciato cittadino e si corre tra i muretti, cosa che io amo da sempre. Non mancano parti molto veloci, anche se le insidie sono tante: soprattutto all’inizio del weekend la pista è sporca e il grip è più scarso rispetto a quello di una pista permanente”,;ha affermato il monegasco. In generale, dunque, l’Albert Park è sempre una bella sfida per piloti e squadre, ovviamente Ferrari compresa: “è un circuito che non perdona e ogni errore può essere pagato caro. Per questo è fondamentale rimanere concentrati”. 

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

Seguici su Telegram!

F1 | GP Australia – Binotto: “Abbiamo il compito di far tornare il sorriso agli italiani”

mm

Martina Andreetta

Studentessa di lingue e comunicazione con una grande passione per il motorsport. Un giorno sogno di far parte di questo mondo.