F1 | GP Australia – Mercedes riparte come aveva chiuso: davanti a tutti.

Inizia bene il weekend australiano per la Mercedes: P1 in entrambe le sessioni per Lewis Hamilton, P5 in FP1 e P2 in FP2 per Valtteri Bottas. Mercedes gp australia

Hamilton Mercedes FP1 Australia
Foto: Mercedes

Nonostante le preoccupazioni di Toto Wolff, la Mercedes ha aperto nel migliore dei modi il weekend di Melbourne. Lewis Hamilton si è subito preso la scena nelle prime libere davanti di poco a Sebastian Vettel e a Charles Leclerc. Non distante Valtteri Bottas, quinto.

Nelle libere 2 la Mercedes ha nuovamente lasciato il segno lasciando le briciole agli avversari: Hamilton davanti a Bottas di pochi centesimi staccano Max Verstappen, Pierre Gasly e Sebastian Vettel di otto decimi. Un secondo e uno addirittura rifilato a Charles Leclerc. Anche la simulazione gara è stata ottima, con la Mercedes che ha provato prima la gomma Soft e poi la Media con entrambi i piloti.  Sebbene la Ferrari non sia al massimo, siamo certi che neppure la Mercedes lo è.

Lewis Hamilton

“E’ davvero magnifico ritornare in pista. Il meteo è fantastico e appena sono tornato in macchina mi sono sentito subito a mio agio. L’auto è più o meno allo stesso livello di Barcellona e questo è positivo dato che siamo su un tracciato diverso. Abbiamo svolto il nostro programma e tutto è filato liscio senza avere alcun problema. Ci sono molte cose su cui possiamo migliorare ma questa non è una cattiva maniera di iniziare. Quello che dobbiamo fare ora è analizzare e studiare ogni cosa come ogni regolare venerdì sera. Il fatto è che abbiamo due macchine che continuano a girare. Nessuno di noi ha commesso errori e l’auto tutto un pezzo e questo conta molto”.

Valtteri Bottas

Bottas FP Melbourne
Foto: Mercedes

“E’ bello ritornare nell’auto, facendo le cose che amiamo fare. Mi sono divertito. L’auto è in una condizione migliore rispetto ai test. Non abbiamo portato molti pezzi nuovi ma siamo stati in grado di ottimizzare il nostro attuale pacchetto. E’ stata un’ottima giornata oggi anche se i tempi non contano molto il venerdì. Non abbiamo visto tutto il potenziale di nessuna squadra. Abbiamo un’idea di quanto potremo aggiungere in qualifica ma non sappiamo quanto gli altri team miglioreranno. Sarà interessante vedere come si comporteranno tutti domani nella sessione che conta”. 

James Allison

“E’ stata una giornata molto produttiva. Abbiamo ottenuto il giusto bilanciamento con entrambe le auto con tutte le mescole. Abbiamo anche provato nuove parti e pare che abbiano funzionato bene. E’ troppo presto per sapere con certezza dove siamo e qual è il nostro passo ma quello che sappiamo è che la vettura sembra avere un buon degrado delle gomme su entrambe le mescole, il che è un buon segnale per domani. Tuttavia, solo domani avremo un quadro chiaro di dove ci troviamo”.

F1 | GP Australia – Positivo il venerdì del team Renault nonostante un piccolo inconveniente

mercedes gp australia mercedes gp australia mercedes gp australia 

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.