F1 | GP Australia, qualifiche AlphaTauri – Gasly: “Fatto il possibile, ma la Q3 oggi non era alla portata”

Gasly non è riuscito a confermare la striscia di piazzamenti consecutivi in Q3, conquistando la P11 nelle qualifiche del GP d’Australia con la sua AlphaTauri.

Pierre Gasly in azione nel sabato di Melbourne – Foto: AlphaTauriF1 Twitter

Il pilota della scuderia di Faenza sperava sicuramente di poter accedere anche a Melbourne all’ultima fase delle qualifiche. Il francese si è detto deluso per non esservi riuscito: “Non entrare in Q3 è sempre deludente, ma per noi era complicato farlo questo weekend”.

Gasly è rimasto particolarmente colpito dal potenziale espresso dalle vetture rivali nel centrogruppo. “Abbiamo visto come McLaren e Alpine abbiano fatto un passo avanti e noi non abbiamo avuto il passo per fare meglio”.

Il pilota transalpino ha poi aggiunto: “Sappiamo su cosa lavorare e abbiamo pianificato alcuni aggiornamenti per le prossime gare. Nonostante questo, mancare l’ingresso in Q3 per un decimo di secondo fa male”.

La concentrazione è ora rivolta alla gara: “Oggi abbiamo fatto tutto ciò che potevamo, ma non credo che il Q3 fosse alla nostra portata. Ora ci aspetta una gara lunga, qualcuno potrebbe commettere degli errori: devo rimanere concentrato e arrivare sotto la bandiera a scacchi”.


Leggi anche: F1 | GP Australia – Leclerc sotto investigazione per aver rallentato nel Q1


La sessione di qualifica del GP d’Australia non è però del tutto negativa per il francese che, oltre ad essere riuscito a mettersi alle spalle il compagno di squadra, Yuki Tsunoda, ha commentato positivamente il progresso della vettura, dichiarando: Siamo comunque riusciti a progredire in alcune aree”.

In un inizio 2022 in cui non sono mancati problemi tecnici per la scuderia di Faenza, il francese auspica una condotta di gara più lineare rispetto agli ultimi appuntamenti, con la speranza di ripetere il buon ottavo posto ottenuto sul circuito di Jeddah.

Gasly dovrà cercare di sopravanzare i diretti rivali fin dal via, pur consapevole del fatto che “sono rimaste alcune lacune che ci porteremo dietro per tutto il weekend”.

Seguici anche su Instagram 

Jacopo Moretti

Studente di Giurisprudenza, classe 1998. Appassionato di Formula 1 e del Motorsport. jacopo.moretti@f1ingenerale.com