F1 | GP Austria 2019 – La telemetria del confronto Leclerc-Verstappen

Con la penalizzazione di Lewis Hamilton, domani in prima fila accanto alla Ferrari numero 16 di Charles Leclerc partirà Max Verstappen. Abbiamo confrontato i dati telemetrici dei due per capire cosa ci aspetta nella gara di domani. Andiamo a vedere

Confronto Leclerc Verstappen

Ferrari fortissima in allungo e nei primi due settori

La prima cosa che si vede è che anche rispetto a RedBull la Ferrari è più veloce in tutte le fasi di allungo. Da notare però che le diferenze sono simili a quelle rilevate con Lewis Hamilton, con una PU Honda che quindi sembra riuscire a tenere il passo nelle condizioni giuste. I primi due settori di Leclerc comunque sono davvero notevoli e gli fanno accumulare un vantaggio tale da non essere impensierito dal ritorno di Verstappen.

Verstappen bene a curva 7 e curva 10

L’olandese della RedBull è riuscito a ottenere prestazioni notevoli soprattutto nell’ultimo settore, grazie a grandi velocità registrate nelle curve 7 e 10. Il grande carico aerodinamico della RedBull ha aiutato il talento del team austriaco senza alcun dubbio, facendogli strappare la terza posizione addirittura all’altra Mercedes, quella di Valtteri Bottas.

Prima fila tra due ventunenni

Domani la prima fila sarà composta da loro due quindi, Leclerc e Verstappen, 21 anni entrambi. Questa volta la Formula1 potrebbe davvero regalare spettacolo.

Seguici su Instagram

F1 | GP Austria – Verstappen: “Ottimo risultato, i tifosi sono stati fantastici”

mm

Federico Albano

Ingegnere Navale, appassionato di Formula 1 e tifoso Ferrari da oltre 25 anni