F1 | GP Austria – Alfa Romeo: un buon esordio dopo le difficili qualifiche

Prestazione dalle due facce per Alfa Romeo in questa prima gara in Austria, che porta a casa due punti con Giovinazzi, ma vede anche il ritiro di Raikkonen.

GP Austria Alfa Romeo
Foto: Twitter Alfa Romeo Racing Orlen

In questa prima gara caotica, Alfa Romeo riesce ad accumulare 2 punti con Antonio Giovinazzi che termina la gara al nono posto. Il pilota italiano torna a punti nel circuito dove l’anno scorso aveva guadagnato il suo primo punto in Formula 1. GP Austria Alfa Romeo
Un po’ di sfortuna per Kimi Raikkonen, costretto al ritiro dopo aver perso la gomma anteriore destra a seguito di un pit-stop. Alla scuderia è stata anche applicata una multa di 5000€ per l’episodio.
Indubbiamente un miglioramento per la squadra che dimostrato un buon passo gara, dopo le difficili qualifiche di sabato. Il team può quindi guardare con fiducia alla prossima gara, sempre sul circuito di Spielberg.

Fr̩d̩ric Vasseur РTeam Principal GP Austria Alfa Romeo

“Accumulare punti nella prima gara della stagione è sempre una buona cosa, ma ci sono più aspetti positivi del risultato finale. Il nostro passo gara è stato un deciso passo in avanti rispetto alle qualifiche di ieri e siamo stati in grado di estrarre maggiormente il potenziale della C39″.
“Come squadra abbiamo tenuto la testa bassa in questa gara incredibile e portare a casa dei punti è un buon premio per tutto il lavoro fatto prima di questa gara”.
È stato un peccato per Kimi, ma cercheremo di capire il problema e far sì che possiamo lottare per una posizione in top10 con due macchine la prossima settimana”.

Kimi Raikkonen – DNF

Un peccato finire la gara in questo modo quando la situazione era buona. Rispetto a ieri abbiamo fatto un passo avanti e abbiamo avuto una buona velocità.”
“La tempistica della prima safety car ci è costata qualcosa, ma eravamo comunque in una buona posizione e con gomme nuove avrei potuto lottare per qualche punto. Sfortunatamente ci siamo dovuti ritirare: il problema ci ha colti di sorpresa, non ho avuto avvisaglie di cosa stava per succedere. Dobbiamo cercare di capire cosa sia successo. Per il momento, possiamo essere contenti del nostro passo gara e dobbiamo continuare a migliorare la vettura”.

Antonio Giovinazzi – P9

Sono molto contento del risultato di oggi. Dopo una difficile qualifica ieri, arrivare a punti era il massimo che potessimo fare. La gara non è stata facile, abbiamo fatto fatica all’inizio, ma siamo migliorati durante la gara. Sicuramente in una gara così caotica serve un po’ di fortuna, ma eravamo pronti a cogliere ogni occasione“.
“Abbiamo lottato molto per questo e, in definitiva, una nona posizione e un ottimo modo di iniziare la stagione. Sono molto contento per i ragazzi e le ragazze nel garage e a casa. C’è ancora molto da fare, ma va bene come prima gara della stagione: c’è tutto il tempo di migliorare e non vedo l’ora di tornare in macchina la prossima settimana“.

Seguici anche su Instagram.

F1 | GP Austria – Haas, doppio ritiro a causa dei problemi ai freni