F1 | GP Austria – Analisi post gara Pirelli: Vettel il più veloce sulle soft

Il GP dell’Austria ha visto trionfare Max Verstappen, nonostante la strabiliante performance di Charles Leclerc. L’olandese, nonostante una pessima partenza, è risalito di posizione dando il via, a pochi giri dalla fine, ad un’accessa battaglia per la prima posizione con il numero 16 della Ferrari. gp austria pirelli

Con una temperatura dell’asfalto di 58 gradi, è stato il GP più caldo della stagione, superando anche quello di Francia. Riassumiamo quanto successo. gp austria pirelli

I punti salienti della gara

  • Leclerc, partito dalla pole, è stato il leder della gara più a lungo, optando per una strategia soft-hard. Valtteri Bottas e Max Verstappen, rispettivamente terzo e primo classificato, sono partiti sulle medium e hanno concluso sulle hard.
  • Solo 3 piloti qualificatisi in top ten sono partiti sulle medium, la mescola più utilizzata. Infatti ben 13 piloti ne hanno fatto uso.
  • Red Bull, Haas e McLaren hanno adottato strategie molto simili. Tutti e 3 i team avevano un pilota che partiva sulle soft e l’altro sulle medium.
  • La lotta fra Ferrari e Mercedes è stata resa interessante anche dalle loro scelte tattiche, con rispettivamente un pilota partito su soft e l’altro sulle medium. I lunghi pit stop hanno influenzato notevolmente le loro strategie.
  • In questo GP erano molti i piloti a dover scontare una penalità. Carlos Sainz è risalito dalla 19^ all’8^ posizione con una strategia medium-hard.

gp austria pirelli

Le parole di Mario Isola, responsabile Pirelli F1 e Car Racing

“Abbiamo assistito ad una gara emozionante e resa ricca di colpi di scena da due giovani promesse di questo sport. Congratulazioni a Max Verstappen e Charles Leclerc per le loro prestazioni. Parlando delle gomme, siamo molto soddisfatti di come si sono comportate, sebbene la temperatura della pista fosse molto elevata; tutti i compound hanno avuto un ruolo fondamentale per la gara. Quasi tutti i piloti hanno fatto una sola sosta, tranne Vettel e Magnussen. Lando Norris e Daniel Ricciardo sono stati gli unici a non utilizzare le hard.” 

gp austria pirelli

 

Foto e dati Pirelli

Seguici su Twitter

F1 | GP Austria – Gran rimonta di Vettel: “La Ferrari può vincere e Charles meritava il primo posto”

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.