F1 | GP Austria – Anteprima McLaren, Sainz: “MCL35 forte ai test, siamo entusiasti”

Ottimisti date le prestazioni dimostrate nei test, in McLaren contano di ottenere un ottimo risultato per inaugurare al meglio questa particolarissima stagione che si appresta ad iniziare anteprima McLaren GP Austria

Dopo più di 200 giorni dall’ultimo GP finalmente si riparte e in McLaren non manca l’entusiasmo: a seguito di una stagione a dir poco brillante per il team, che ha conquistato il quarto posto nel campionato costruttori, le aspettative per il primo Gran Premio stagionale non possono che essere rosee. anteprima McLaren GP Austria

Lo scorso anno, in Austria, Carlos Sainz è stato costretto a partire dalle retrovie a seguito della sostituzione dell’intera power unit. Nonostante ciò lo spagnolo è riuscito a guadagnare diverse posizioni e a terminare la gara in 8° posizione, mentre Norris ha tagliato il traguardo in in 6° posizione, ottenendo così un totale di 12 punti.

Carlos Sainz

“Dopo un periodo lungo e difficile lontano dalle corse è finalmente giunta l’ora di tornare in pista! E’ stato il mio periodo più lungo senza competizioni da quando ho iniziato a gareggiare con i go-kart molti anni fa!”

La MCL35 mi è sembrata molto buona durante i test invernali: un’evoluzione positiva della macchina dell’anno scorso, quindi sono veramente entusiasta di gareggiare finalmente in questa stagione. E’ stato anche un periodo interessante lontano dalla pista, ma ora siamo tornati alle corse e sono completamente concentrato sulla stagione 2020.”

“Dato che sono previste meno gare quest’anno e a causa della forte concorrenza che ci aspettiamo dai nostri diretti rivali, non possiamo permetterci di abbassare la guardia. In realtà non conosciamo nemmeno il numero esatto di gare che correremo, è uno scenario senza precedenti, quindi ogni punto che potremo ottenere sarà assolutamente cruciale. Come sempre cercherò di dare il massimo e di aiutare la squadra. Mi sono tenuto in forma e sono pronto per tornare in macchina durante le FP1.”

L’anno scorso è andata bene in Austria: ho dovuto lottare per ottenere qualche punto partendo dal fondo della griglia a causa di una penalità, quindi sappiamo che ci sono moltissime opportunità di sorpasso in pista. Tuttavia è difficile prevedere con certezza quale sarà la nostra performance perché è passato molto tempo dall’ultima volta che siamo scesi in pista.”

“Il fatto di correre due volte nello stesso circuito rappresenta una nuova sfida per tutti e dobbiamo assolutamente sfruttare al meglio l’occasione. Sono certo che domenica quando le luci si spegneranno saremo più che pronti a combattere per ottenere la migliore posizione possibile.”

Anteprima McLaren GP Austria

Lando Norris

Non vedo l’ora di tornare su una macchina di Formula 1, è passato molto tempo! Questa pausa è stata sicuramente la più lunga da quando ho iniziato a correre a sette anni, non vedo veramente l’ora.”

Ho lavorato molto duro in questo periodo lontano dalla pista per rimanere in forma e per essere pronto a tornare a correre di nuovo. Mi sono allenato molto a casa e ho trascorso molto tempo al mio simulatore. Sono anche riuscito a organizzare qualche sessione di kart e di F3 con Carlos [Sainz, ndr] nelle ultime settimane per cercare di essere il più pronto possibile per le gare.”

Sono contento di riprendere in Austria perché la pista è fantastica e molto veloce e l’anno scorso siamo andati molto bene. Sarà una sfida interessante correre lì due weekend consecutivi, ma sarà anche un’ottima opportunità per analizzare come la prima gara poteva essere; pianificata in modo differente e adattare la nostra strategia per la seconda.”

“Mi aspetto che tutti i piloti si sentiranno un po’ arrugginiti durante le FP1, ma sono sicuro che torneremo alla nostra velocità di sempre per le qualifiche di sabato. Sarà un vero peccato non vedere i fan sulle tribune e non sentire il loro sostegno, ma la sicurezza è prioritaria e faremo di tutto per garantire loro un bello spettacolo.”

F1 | Mercedes cambia livrea: in nero contro il razzismo

Elena Galli

Ragazza di 19 anni, super-appassionata di Formula 1, scrivo per trasmettere qualcosa di questo mondo meraviglioso.