F1 | GP Austria – Ferrari: sensazioni positive, ma c’è ancora da lavorare

Le prove del venerdì sul circuito austriaco si sono concluse con un dominio dei due alfieri Mercedes in entrambe le sessioni, inseguiti a poca distanza da Sebastian Vettel, che con il tempo di 1:04.815 è distaccato di due decimi da Lewis Hamilton. Kimi Raikkonen, invece, ha concluso con il sesto tempo di giornata in 1:05.265. GP Austria Ferrari

GP Austria Ferrari

Durante la seconda sessione di prove libere,;i due ferraristi hanno diversificato i programmi per gli pneumatici: Vettel ha scelto di lavorare con gomme Soft e UltraSoft,;mentre il compagno di squadra ha preferito correre su mescole più morbide, SuperSoft e UltraSoft. L’ultimo tentativo di Vettel per compiere un giro veloce, tra l’altro, è stato interrotto dalla bandiera rossa subentrata a seguito dell’uscita di pista di Gasly.

“Si può sempre migliorare”, ha commentato Vettel, “ma oggi sono contento del lavoro fatto. La macchina si è comportata bene, quindi vedremo domani cosa riusciremo a fare”. Per quanto riguarda i cordoli, una delle preoccupazioni più grandi del circuito,;afferma: “è vero che possono essere aggressivi, ma non avendo avuto problemi oggi spero che non se ne presentino in qualifica e in gara”. Anche il passo gara simulato oggi è promettente, molto simile a quello Mercedes: “abbiamo fatto molti giri, e di solito il sabato riusciamo a mettere insieme un buon passo, quindi dovremmo essere preparati sia per domani che per la gara”.

Raikkonen, invece, è rimasto indietro di qualche decimo rispetto al compagno: “è stato un venerdì come tutti gli altri”, ha commentato, “senza dubbio dobbiamo lavorare ancora per trovare il giusto set-up per domani e per la gara”. Domani, quindi, nel box del finlandese si farà il punto della situazione. “Non è facile dare un giudizio sulla nostra prestazione confrontandola con le altre squadre”, continua, “perché non sappiamo come e su cosa abbiano lavorato gli altri. Domani vedremo a che punto siamo, ma penso che oggi non sia andata male”, conclude.

Foto: Ferrari


F1 | GP Austria – Sintesi prove libere 2: Passo gara simile per Mercedes e Ferrari

GP Austria Ferrari

F1 | GP Austria – Ferrari: sensazioni positive, ma c’è ancora da lavorare
Lascia un voto
mm

Martina Andreetta

Studentessa di lingue e comunicazione con una grande passione per il motorsport. Un giorno sogno di far parte di questo mondo.