F1 | GP Austria – Haas: “Prendiamo le gare come vengono”

Il circus è arrivato il quel di Spielberg per il GP d’Austria e la Haas, dopo un weekend pessimo in Francia, non vede l’ora di riscattarsi su un circuito che le è sempre stato favorevole.

GP Austria Haas
foto: haasf1team.com

La scuderia statunitense ha dato un via insipido a questa stagione di F1,;con un attuale nono posto nel mondiale costruttori,;e il GP d’Austria rappresenta di certo uno scenario in cui la Haas tiene a fare bella figura. Lo scorso anno, infatti,;proprio a Spielberg il team capitanato da Guenther Stenier ha ottenuto il miglior risultato nella sua breve storia con un quarto e un quinto posto (rispettivamente occupati da Grosjean e Magnussen).

Guenther Steiner, team principal Haas, commenta così la preparazione al GP d’Austria: “le mescole delle gomme saranno le stesse che avevamo in Francia,;quindi potenzialmente questo potrebbe esserci utile siccome abbiamo dei dati freschi. Tuttavia, con i problemi che stiamo avendo quest’anno in termini di gomme,;non salterei a conclusioni avventate: il layout del circuito di Spielberg è diverso, così come l’asfalto”. Proprio riguardo gli pneumatici che stanno tanto preoccupando diversi team, Steiner afferma anche: “non ci penso nemmeno più. Aspetto il venerdì per avere dati concreti dato che non posso prevedere dove e quando funzioneranno sulla nostra macchina”.

Anche per Kevin Magnussen non c’è motivo di sbilanciarsi: “non abbiamo ancora capito come la monoposto funziona nel complesso,;quindi prendiamo ogni gara come viene e cerchiamo ogni volta di fare del nostro meglio. Il circuito austriaco mi piace, mi ricorda una pista da kart e ha dei punti che favoriscono i sorpassi”.

Romain Grosjean si conforma ai pensieri del compagno e di Steiner: “le cose non sono andate benissimo per ora, quindi vedremo questa settimana cosa riusciamo a fare. In Austria mi sono sempre trovato bene, l’atmosfera è sempre piacevole e il circuito mi piace molto; spero solo che la macchina vada e che ci sia la possibilità di finire nei punti”.

Vedremo nei prossimi giorni, dunque, dove il GP d’Austria porterà la Haas nel campionato costruttori.

Seguici anche su Facebook

F1 Amarcord | GP Austria 1982 – Elio De Angelis al fotofinish su Keke Rosberg

mm

Martina Andreetta

Studentessa di lingue e comunicazione con una grande passione per il motorsport. Un giorno sogno di far parte di questo mondo.