F1 | GP Austria – Hamilton: “Ho danneggiato l’ala sul cordolo, quinto posto porta punti buoni”

Lewis Hamilton si lascia alle spalle un weekend negativo chiuso con il quinto posto dopo la penalità del sabato. La gara dell’inglese è stata segnata dal cambio d’ala dovuto alle frequenti uscite di pista in Curva 1 poggiandosi sui dissuasori. GP Austria Hamilton

GP Austria Hamilton
Lewis Hamilton poco prima della gara del Red Bull Ring. Foto: Mercedes

Hamilton chiude il primo weekend della stagione giù dal podio. Il pilota britannico della Mercedes ha passato un weekend in linea con le prestazioni della sua squadra. Hamilton è stato superiore a Bottas solo in qualifica nel Q3 ed in gara ha sofferto anche più di Bottas i problemi della Mercedes. GP Austria Hamilton

Hamilton è stato più volte protagonista di uscite di pista in Curva 1 nel primo stint di gara appoggiandosi troppe volte troppo violentemente sui dissuasori posti dopo il cordolo. Rotto il giocattolo, Hamilton ha iniziato a perdere tempo e, una volta fermatosi per effettuare il suo pit stop, ha dovuto anche cambiare l’ala.

“Non è stato il giorno più facile, sapevamo già prima dall’inizio della gara che potevamo essere nei guai qui. Il surriscaldamento si è rivelato un problema abbastanza grande per noi durante tutto il weekend. Penso che abbiamo avuto un buon passo, la macchina andava bene, ma noi non potevamo raggiungere un risultato migliore a causa del surriscaldamento chr questo weekend sembrava essere un limite della nostra macchina. Le altre vetture non sembravano avere problemi tanto quanto noi, quindi dovremo esaminare questo e provare a risolverlo. Ci saranno altre gare calde come Budapest, quindi avremo bisogno di superare questo problema, altrimenti potrebbe essere un po’ difficile per noi. Ho anche danneggiato la mia ala anteriore sul cordolo, quindi ho dovuto cambiarla, il che ci è costato un po’ di tempo. E’ solo una di quelle brutte giornate ‘in ufficio’, ma almeno ho conquistato dei buoni punti con il quinto posto.” ha dichiarato Lewis Hamilton dopo la gara.

Weekend di ‘pausa’ per il britannico che non paga più di tanto, restando leader in classifica con 197 punti davanti a Bottas di 31.

Seguici su TelegramFacebookInstagramTwitter.

F1 | GP Austria – Toto Wolff: “Non potevamo né attaccare né difenderci”

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.