F1 | GP Austria – Il Venerdì in casa Alfa Romeo, Kimi: “Non è stata una giornata molto semplice”

La F1 è tornata con le prove libere del GP d’Austria. Giornata complicata in casa Alfa Romeo che in entrambe le sessioni non sono riusciti a piazzarsi dentro alla top ten. Ovviamene la felicità di tornare a guidare è condivisa da entrambi i piloti, specialmente per Giovinazzi che in entrambe le sessioni ha fatto meglio del compagno di squadra. Alfa Romeo F1 Austria

Alfa Romeo F1 Austria
Foto; Alfa Romeo F1

Kimi Raikkonen FP1: P15 1:06.365FP2: P19 1:06.278

Giornata non semplice per l’ex campione del mondo 2007 che in entrambe le sessioni non è riuscito a stare davanti al suo compagno di squadra. Sebbene non sia stata una giornata facile il finlandese crede in un buon fine settimana. Alfa Romeo F1 Austria

Ecco cosa ha detto il pilota Finlandese al termine delle prove libere del venerdì: “Tornare in macchina non è stato poi cosi tanto strano, infatti è stato un venerdì abbastanza normale. Abbiamo provato vari settaggi in macchina, scoprendo cosa funziona bene e cosa non funziona al meglio in vista anche della gara di domenica. Alla fine non è stato il giorno più semplice che ho avuto. Mi è piaciuto tonare a guidare ma oggi non siamo riusciti a realizzare un buon tempo, e abbiamo molto su cui lavorare in vista delle qualifiche di domani. È troppo presto per dire dove ci troviamo oggi, dovremo aspettare fino alla fine delle qualifiche per avere un quadro più chiaro della griglia “.

Alfa Romeo F1 Austria
Foto: Alfa Romeo

Antonio Giovinazzi: FP1: P14 1:06.360FP2: P14 1:05.608

Giornata positiva invece, per il giovane pilota italiano, che è riuscito a piazzarsi in entrambe le sessioni, davanti al compagno di squadra. Ovviamente è ancora presto per dire dove si trovano le prestazioni dell’Alfa Romeo, ma Giovinazzi è molto positivo e felice di essere tornato a correre.

Ecco cosa ha detto il pilota Italiano al termine delle sessioni di prove libere: “È stato davvero bello tornare in macchina dopo questa lunga pausa dovuta alla pandemia. Ho trascorso molto tempo nel simulatore in questi ultimi mesi, ma nulla corrisponde alla sensazione di essere nella vera macchina di F1. La nostra giornata è stata abbastanza positiva e siamo riusciti a fare tutti i test che volevamo fare oggi .Ovviamente, ci manca ancora qualcosa rispetto ai primi dieci, ma stasera lavoreremo sodo per colmare questa lacuna. Come sempre, si tratterà di mettere tutto insieme, soprattutto nelle qualifiche. Siamo qui per dare il massimo, per cercare di ottenere un buon risultato e con conquistare più punti possibili. ”

Seguici su Instagram

F1 | Ferrari preoccupa già nelle libere in Austria? Le nostre indiscrezioni