F1 | GP Austria – La gara della Haas, Magnussen eloquente: “Non ha funzionato niente!”

Anche in Austria è proseguito il momento negativo della Haas. I piloti e i tecnici della scuderia americana non riescono a comprendere il comportamento della vettura. Haas GP Austria Magnussen Grosjean

Haas GP Austria Magnussen Grosjean
Foto: twitter Haas F1 team

La Haas non va a punti ormai da tre gare e in classifica costruttori è sprofondata in nona posizione, davanti soltanto al fanalino di coda Williams. Ma quel che è peggio è che gli uomini del team americano non riescano in alcun modo a capire il funzionamento della vettura. Haas GP Austria Magnussen Grosjean

Una vettura che sembra avere del gran potenziale, come dimostra l’ottima qualifica di Magnussen, ma che poi perde aderenza senza ragione. Le vetture nero ed oro sembrano non digerire in alcun modo le Pirelli 2019. Problema che si sta verificando per molti team, ma che si sta manifestando in modo ancora peggiore per la Haas.

Dopo un inizio di stagione altalenante, i problemi sembravano risolti con gli aggiornamenti portati nel gran premio di Spagna. Ed invece le ultime gare sono state un autentico disastro.

Il weekend di Spielberg è stata la fotografia della stagione 2019. In qualifica, una grande quinta posizione per Kevin Magnussen. Il giorno seguente in gara, invece la vettura non va assolutamente. Magnussen e Grosjean non sono stati praticamente mai inquadrati, mentre annaspavano nelle ultime posizioni.

A peggiorare ulteriormente la situazione del pilota danese, ci si è messo un drive through ad inizio gara comminatogli per un suo errore alla partenza. Ai tecnici della Haas spetta dunque un duro lavoro con l’obiettivo di risolvere il misterioso problema e risalire la classifica costruttori.

Romain Grosjean

“È difficile, è davvero dura capire dove sta andando l’aderenza e come possiamo far andare più veloce la macchina. Non ho avuto grip nei primi giri, quindi non ho avuto alcun ritmo in gara. È stato un pomeriggio molto difficile senza bilanciamento, stavo combattendo con la macchina più forte che potevo. Siamo in una situazione molto difficile. Ci lavoreremo, troveremo il problema, potrebbe volerci del tempo. Sono sicuro che i nostri ragazzi hanno le risorse per affrontare i nostri problemi. C’è ovviamente solo qualcosa che non stiamo facendo bene”.

Kevin Magnussen

“Oggi non abbiamo avuto alcun ritmo in gara dopo la quinta posizione nelle qualifiche di ieri. È deludente dopo una bella giornata di sabato. È strano e molto frustrante. Non funzionava davvero niente, sembrava piuttosto senza speranza. È davvero poco chiaro”.

Guenther Steiner, team principal del Rich Energy Haas F1 Team

“Una gara deludente, ovviamente. Correre in quel modo è negativamente sorprendente. Dopo le qualifiche in quinta posizione e poi avere una gara come questa, non posso dire altro se non deludente. Continueremo a lavorarci, cercheremo di capire meglio il perché stiamo avendo questo tipo di prestazioni dalle qualifiche alla gara. Semplicemente non lo capiamo, al momento non ne abbiamo idea”.

F1 | GP Austria – Toro Rosso: un weekend da dimenticare

mm

Elia Aliberti

Classe 1994, studente di ingegneria meccanica. Appassionatosi alla Formula 1 ed al motorsport fin da tenera età, sulle orme dei trionfi di Schumacher e della Ferrari