F1 | GP Austria – Mercedes, secondo posto per Bottas: “Gara buona, ma Red Bull irragiungibile”

Nella domenica del GP d’Austria, la Mercedes porta a casa il secondo posto con Valtteri Bottas. In testa al gruppo invece Verstappen, alla guida di una Red Bull spaziale.

GP Austria Mercedes Bottas
Foto Mercedes-AMG PETRONAS F1 Team

 

Il GP d’Austria conferma la scia positiva di Max Verstappen e riporta sul podio Valtteri Bottas, consegnando punti preziosi alla Mercedes. Quarta piazza invece per Lewis Hamilton, oggi in grande difficoltà specialmente per quanto riguarda la gestione delle gomme. La vera protagonista di questa gara però, è stata la Red Bull, irraggiungibile nonostante i ripetuti tentativi di Bottas. Il finlandese ha poi dovuto combattere anche con Lando Norris per mantenere la posizione, con il britannico che ha poi concluso al terzo posto.

Una gara complessa per la Mercedes, che ha però visto una buona prestazione da parte del finlandese, necessaria a compensare almeno in parte le difficoltà di Hamilton. I punti guadagnati oggi si vanno poi ad aggiungere alla classifica totale, che vede Bottas in quinta posizione e Hamilton in seconda. Anche in classifica costruttori, la Mercedes fatica ad emergere dietro alla Red Bull, nonostante i punti importanti gadagnati da Bottas in questo GP d’Austria.

Le parole di Bottas

“Per me oggi è stata una bella gara, sono migliorato di una posizione rispetto allo scorso weekend quindi sono soddisfatto. Chiaramente però, il gap che abbiamo dalla Red Bull in termini di velocità non è molto positivo. Questo secondo posto oggi penso fosse il miglior risultato possibile per noi” ha detto Bottas ai microfoni di Sky Italia. 

Leggi Anche:

F1 | GP Austria – Terzo posto per la Mclaren di Norris; “Perez è stato stupido a tentare di superarmi all’esterno”

“Le gomme dure hanno retto piuttosto bene per tutta la gara. E’ stato sorprendente però vedere la McLaren così vicina a noi, ci ha messo pressione specialmente verso la fine. Per Silverstone ci sarà sicuramente ancora lavoro da fare, però oggi possiamo dirci soddisfatti e goderci questo secondo e quarto posto”.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Desirée Palombelli

Classe 1999, aspirante giornalista. Studio Relazioni Internazionali a Roma e scrivo di Formula 1.