F1 | GP Austria, prove libere – Un venerdì da leoni per la Racing Point

Una Racing Point in grande spolvero nella prima giornata di prove in Austria. Sergio Perez ha concluso il venerdì immediatamente alle spalle delle due Mercedes. Bene anche Lance Stroll. Racing Point prove libere GP Austria.

Racing Point prove libere GP Austria
Sergio Perez – Credit: twitter BWT Racing Point F1 Team

I test di Barcellona ci avevano consegnato la Racing Point come miglior vettura di centrogruppo, subito alle spalle dei tre top team. Ma la prima giornata di prove della stagione sul circuito del Red Bull Ring sono andate al di là delle più rosee aspettative per il team di Silverstone. Racing Point prove libere GP Austria.

La “pantera” rosa non solo si è confermata competitiva, ma è sembrata più in palla addirittura di Ferrari e Red Bull, candidandosi come la principale avversaria della Mercedes. Anche se definirla anti-Mercedes sembra un po’ un controsenso, considerando che da mesi non si fa altro che parlare della somiglianza della RP20 con la Mercedes 2019.

A proposito, le polemiche sono proseguite anche nel paddock di Spielberg e non potranno fare altro che divampare, se la Racing Point dovesse confermarsi estremamente veloce nel corso della stagione.

In pista però, la vettura vola. I piloti sono stati sempre velocissimi, in entrambe le sessioni, sia nella simulazione qualifica che con il pieno di carburante. Sergio Perez ha addirittura concluso in terza posizione, alle spalle soltanto delle due Mercedes. Lance Stroll ha chiuso settimo, ma nel suo giro veloce stava facendo addirittura meglio del compagno di squadra, prima di incappare in un errore nell’ultimo settore. La sua posizione in classifica avrebbe potuto dunque essere tranquillamente migliore.

Per la prima volta dopo 4 anni, un team sembra dunque in grado di interrompere il dominio di Mercedes, Ferrari e Red Bull. C’è della sostanza o si è trattato di un semplice exploit del venerdì? Per scoprirlo, non ci resta che attendere le prime qualifiche dell’anno.

Sergio Perez

“È stata una giornata interessante. Tutto è davvero molto serrato, specialmente su una pista così breve. L’auto si comporta bene e sono felice. In fabbrica, il team ha svolto un lavoro eccezionale e sotto di noi abbiamo un’auto che funziona bene. C’è ancora molto lavoro da fare tra stanotte e domani mattina, ma siamo in buona forma. I distacchi sono estremamente piccoli, quindi sarà davvero importante mettere insieme alcuni giri molto puliti nelle qualifiche di domani”.

Lance Stroll

“È stato molto emozionante guidare di nuovo ed è stata una giornata solida per il team. Abbiamo avuto un assaggio dell’auto a Barcellona durante i test invernali, ma è bello vedere dove siamo rispetto a tutti gli altri. Sembravamo competitivi e dopo tanti mesi fuori dalla macchina è stato bello tornare nel ritmo. È stato sicuramente uno dei migliori venerdì che ricordo da molto tempo, quindi è un buon segno. Oggi, sembrava che avessimo il ritmo. Quindi vedremo cosa porterà domani”.

 

F1 | Ralf Schumacher: “La Ferrari ha sbagliato con Vettel”

mm

Elia Aliberti

Classe 1994, studente di ingegneria meccanica. Appassionatosi alla Formula 1 ed al motorsport fin da tenera età, sulle orme dei trionfi di Schumacher e della Ferrari