F1 | GP Austria – Qualifiche Red Bull, Gasly: “avrei dovuto raggiungere la quinta posizione”

Disastro Gasly: il francese partirà nono in seguito ad una pessima qualificazione da parte sua. Il suo compagno, Max Verstappen, partirà in seconda piazza a seguito della penalità inflitta a Lewis Hamilton. GP Austria Gasly 

GP Austria Gasly
Fonte: Red Bull Racing

E’ un periodo nero quello che sta vivendo Gasly dall’inizio stagione fino ad ora: non riesce a trovare feeling con la vettura e, al contrario del suo compagno di squadra Max Verstappen, fatica a raggiungere le prime posizioni, specialmente nei momenti più importanti. Evidentemente la pressione su di lui gioca un effetto negativo, visti i ripetuti errori nei momenti che contano. GP Austria Gasly 

In questa qualifica a suo favore gioca la penalità inflitta a Magnussen per aver sostituito il cambio: lo farà scattare dalla ottava posizione al posto che dalla nona.

Pierre Gasly

E’ un peccato e sono deluso da me stesso per non mettere il mio giro insieme quando è davvero importante. Non ho lavorato correttamente in Q3 e questo è qualcosa su cui devo concentrarmi. Abbiamo avuto un buon passo e nel complesso penso che abbiamo fatto un passo avanti. Abbiamo avuto una buona macchina durante le prove libere e siamo riusciti a costruire tutto lì. Ci sono molto aspetti positivi da prendere dal primo e dal secondo settore in cui eravamo forti. Tutto sembrava buono per il Q3, il primo giro non è stato l’ideale, ma alla mia seconda ed ultima chance ho commesso un errore alla prima curva e alla terza curva avevo già perso tre o quattro decimi, altrimenti penso che avrei potuto raggiungere la quinta posizione. Ora ho bisogno di andare avanti e concentrarmi su domani. Possiamo recuperare, niente è concluso, e proveremo tutto per tornare in gara. Penso che abbiamo una macchina forte e ora dobbiamo guardare a cosa possiamo fare con la strategia”. 

 

F1 | GP Austria: Binotto spiega il problema di Vettel

Ilaria Vimercati

Studentessa in Scienze dei Servizi Giuridici, coltivo una forte passione per la Formula 1. Sono amante della velocità, del brivido delle corse e del senso di libertà.