F1 | GP Austria, qualifiche Renault: “Non c’erano speranze”

Ci sono pareri discordanti in casa Renault dopo le qualifiche del GP di Austria. Daniel Ricciardo e Nico Hulkenbger, infatti, la vedono diversamente sul deludente risultato ottenuto dalla squadra nel sabato di Spielberg. Vediamo insieme come i piloti si approcceranno alla giornata di gara, e cosa non ha funzionato in Renault.

gp austria qualifiche renault

“Un vero peccato” GP austria qualifiche renault

Daniel Ricciardo ha ottenuto il quattordicesimo tempo cronometrato, ma grazie alle innumerevoli penalità comminate in questo weekend partirà dodicesimo. Si trtta comunque di un risultato molto al di sotto delle aspettative per l’australiano, che ha avuto difficoltà nelle curve ad alta velocità.

“Quello austriaco è stato uno dei weekend più difficili per noi, e abbiamo fatto fatica tutto il giorno. Semplicemente non c’erano speranze per noi, non riuscivamo a trovare il passo. Si tratta di un vero peccato perché abbiamo avuto una serie positiva di presenze in Q3 nelle ultime gare. Guadagneremo qualche posizione con le penalità in griglia, ma c’è da capire cosa non ha funzionato.”

“Avremmo potuto fare di meglio”

Pare invece più positivo l’outlook del compagno di squadra Nico Hulkenberg. Il tedesco partirà domani in quindicesima posizione per la penalità che segue la sostituzione del quinto ICE, ma è convinto delle potenzialità della vettura.

“Direi che è palese che abbiamo fatto molta fatica per tutto il weekend con la vettura. Abbiamo provato ogni strada per trovare l’assetto giusto, e sabato avevamo fatto progressi. Non abbiamo avuto un giro di qualifica pulito nel Q2, ed è stato questo a rovinare le nostre possibilità. Ne avevamo, e avremmo potuto fare di meglio con questa macchina, forse abbastanza da progredire nel Q3. Domenica farà veramente caldo, e non sarà semplice avanzare dal retro dello schieramento. Ci proveremo.”

 

F1 | Qualifiche GP Austria – McLaren, Seidl: “Performance eccellente di Lando”

 


 

mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, studentessa di Giurisprudenza, blogger su @theracingchick. Ho un occhio di riguardo per Endurance, competizioni GT, Formula 1 e Formula E.