F1 | GP Austria – Red Bull inarrestabile, conquista la vittoria con Verstappen. Perez sesto

Un Verstappen indiavolato conquista il GP d’Austria, in testa per tutta la gara. Un Perez invece “assassino”, che si è rovinato la gara prendendosi ben 10 secondi di penalità per aver spinto due volte Leclerc fuori dalla pista. Nonostante tutto, è finito sesto.

red bull gp austria

Max Verstappen allunga il distacco da Hamilton nella classifica piloti. Si tratta della terza vittoria consecutiva, quinta stagionale. Red Bull ha sicuramente fatto la miglior prestazione possibile in questa doppio GP in Austria, peccato per il disastro combinato da Perez oggi, a cui ha rimediato con la sesta piazza.

Il pilota messicano è stato buttato fuori in curva 10 da Norris, penalizzato con cinque secondi. Ha poi voluto ricambiare il favore, non con Norris, ma con Leclerc per ben due volte. Checo ha quindi subito una doppia penalità di 5 secondi, che lo ha trascinato in sesta posizione. Non il GP che si aspettava, visto che nel pre-gara aveva dichiarato che il suo obiettivo per il GP d’Austria era l’uno-due Red Bull.


Leggi anche:

Risultati GP d’Austria. 


Le parole di Verstappen.

Onestamente la macchina è incredibile, era irreale. Con qualsiasi set di gomme è stato un piacere guidarla. Tutto davvero surreale, non avrei mai pensato che la gara andasse così. Una prestazione straordinaria! Sì, eravamo i favoriti, ma mai avrei pensato di avere questo vantaggio. Quindi giù il cappello alla squadra per il  pacchetto fornitemi in queste due settimane. Nella ripartenza della safety car son riuscito a creare quel gap per tenere lontano Norris, ma si sapeva che se avessi mantenuto la prima posizione la gara avrebbe avuto questo esito. Sono impressionato da tutti questi fan sparsi per le tribune, l’esercito arancione mi ha dato tanta motivazione. Soprattutto nell’ultimo giro, l’arancione sparso per il tracciato era stupendo.”

Le parole di Perez.

Non la gara di casa che ci aspettavamo. Dopo il contatto con Norris la mia gara è stata difficile. Chiedo scusa Charles, non è il modo in cui gareggio. Ma eravamo al limite con le gomme, con le temperature dei freni, l’aria era sporca. Torneremo più forti.

Le parole di Horner.

Prestazione straordinaria di Verstappen oggi. Chirurgico in partenza, veloce in gara, fantastico! Ancora più bello aver gareggiato qui in Austria per due GP, casa della Red Bull. Dobbiamo continuare l’opera che stiamo facendo, gara dopo gara, mantenendo alta la pressione. Ora sguardo a Silverstone, lì la Mercedes è sempre stata forte. Hamilton non è in difficoltà, semplicemente ha subito dei danni alla macchina. Non dobbiamo temere nessun circuito, ma sappiamo che loro reagiranno.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Maira Osto

Autrice presso F1inGenerale, mi occupo di Formula 1. Tifosissima di Sebastian Vettel e alfista dalla nascita, possiedo una pagina instagram proprio sulla F1. Seguitemi tutti su @singing.of.engines !