F1 | GP Austria – Sebastian Vettel penalizzato dai commissari

Sebastian Vettel, chiamato dai commissari al termine delle qualifiche, è stato sanzionato con 3 posizioni di penalità nella griglia di partenza di domani.  Vettel penalizzato

Vettel investigazione Vettel penalizzato

Durante la seconda fase di qualifica, Sebastian Vettel ha ostacolato Carlos Sainz che si era appena lanciato per effettuare il giro veloce. In uscita di curva 1, il pilota spagnolo della Renault è stato costretto a sterzare bruscamente per evitare il contatto con il ferrarista, andando fuoripista e abortendo l’ultimo tentativo.

Sebastian Vettel, terzo al termine del Q3, partirà dunque dalla sesta posizione a fianco di Romain Grosjean.



Le dichiarazioni di Sainz

Carlos Sainz commenta così , dopo il team radio polemico, ciò che è avvenuto nel Q2:

“Non è cambiato molto nelle mie qualifiche, sicuramente Vettel non lo ha fatto di proposito, non mi ha visto e nessuno glielo ha comunicato via radio. In passato io sono stato penalizzato per un episodio del genere e mi sono lamentato perchè i piloti non hanno alcuna colpa se non ricevono comunicazioni dal muretto.”

Le dichiarazione di Vettel

Nella conferenza stampa post qualifiche, Vettel ha voluto esprimersi sull’episodio con Sainz:

“Quando ero nel rettilineo principale non avevo visto nessuno e nessuno mi ha detto che stesse arrivando Sainz. Non avevo alcun motivo di ostacolare Carlos e mi sono scusato con lui.”

F1 | GP Austria – Vettel sotto investigazione per aver ostacolato Sainz

mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.