F1 | GP Austria – Sintesi PL1: Verstappen il più veloce, seguono le Ferrari

Terminata la prima sessione di prove libere. C’è la Red Bull di Max Verstappen davanti a tutti. Le Ferrari di Leclerc e Sainz dietro di lui. Bottas 4°, Hamilton 7° GP Austria PL1

Primi 30 minuti

Si accende il primo semaforo verde di questo weekend, cominciano le PL1 del GP d’Austria. Subito tante vetture in pista, con tante novità per quanto riguarda i piloti. Innanzitutto c’è Guanyu Zhou, che fa il suo debutto nella massima categoria con l’Alpine. Il cinese sostituisce, solo per questa sessione, Fernando Alonso. Oltre al pilota Uni-Virtuosi (Formula 2), anche Illot è in pista per questa prima sessione di prove libere. Il britannico si trova nell’abitacolo dell’Alfa Romeo al posto di Antonio Giovinazzi. Alla guida della Williams, invece, c’è di nuovo Nissany, che sostituisce Russell.

Credits: F1.com

Dopo 8 minuti è Gasly il più veloce, mentre il suo compagno Tsunoda effettua un’escursione nella ghiaia, riuscendo comunque a recuperare la macchina. Giro veloce per Max Verstappen (1:06.007). I commissari sventolano la bandiera gialla per un testacoda di Stroll. Il pilota Aston Martin finisce lungo in uscita di curva 5. Rientra poco dopo in pista. Intanto nuovo giro veloce per Max Verstappen. L’olandese segna un 1:05.558 con le gomme proto, la novità portata da Pirelli per questa prima sessione di libere. Gasly è secondo, a 2 decimi. Terza la Ferrari di Sainz. Si migliora Hamilton, piazzando la sua Mercedes davanti a Sainz.

Credits: F1.com

Leggi anche: F1 | GP Austria – Norris sui suoi compagni di squadra: “Con Sainz più interessi in comune, con Ricciardo sono più concentrato su me stesso”


Ultimi 30 minuti

Altro errore da parte di Stroll: questa volta il canadese perde la sua Aston Martin in uscita dell’ultima curva. Primi intertempi con le gomme rosse. Migliora ulteriormente il suo tempo Max Verstappen (1:05.143). Avanzano Tsunoda e Raikkonen, che si portano rispettivamente in 3a e 4a posizione, dietro Sainz in 2a posizione. Poco dopo è l’altra Ferrari a salire in 2a posizione, con Leclerc che si mette a 2.6 decimi dalla Red Bull. A 15 minuti dal termine i piloti iniziano a lavorare sul passo gara, girando con le gomme proto. Gira sull’1:9 basso per Leclerc, che è un ottimo andare. Difficoltà per Verstappen e Sainz, che non riescono ad effettuare giri puliti per via del traffico in pista.

Esposta la bandiera a scacchi. Termina questa prima sessione di prove libere con Verstappen che ribadisce la sua supremazia sul circuito austriaco. Le Ferrari sono dietro di lui, mentre il rivale Hamilton è 7°. Questa la classifica completa:

GP Austria PL1
Credits: F1.com

Oggi alle 15:00 prenderà il via la seconda sessione di prove libere.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Michele Guacci

Classe 2003. Studente al liceo scientifico e appassionato di F1 sin dall'infanzia