F1 | GP Austria – Strategie per la gara: solo una sosta, ma quale sarà la mescola migliore?

Analizziamo tutte le possibilità a disposizione dei team nel GP in Austria per quanto riguarda le strategie di gara. Ecco tutte le informazioni sulle gomme Pirelli.

Austria Strategie Gara
Tutti i compound a disposizione in Austria tra cui scegliere per le strategie di gara [Credits: Pirelli]
Dopo la sprint di ieri, i team si preparano alla gara della domenica in Austria.
Pirelli ha deciso di portare a Spielberg i compound C3-C4-C5 rispettivamente come gomme hard, medie e soft.

Le mescole scelte sono le più morbide tra quelle disponibili nella gamma Pirelli per la stagione 2022. Questa scelta avrà un impatto sulle possibili strategie in gara? Vediamolo insieme.

Gomme a disposizione dei piloti

Gomme Disponibili GP Austria
Gomme a disposizione dei piloti per la gara in Austria [Credits: Pirelli]
Ci sono alcune differenze per le gomme rimaste a disposizione dei piloti per la gara.
Per le gomme dure, la situazione è abbastanza simile tra i diversi piloti, con 2 set nuovi a disposizione per tutti tranne le due Aston (con due set usati) e Russell (con un set usato e uno nuovo).

Per quanto riguarda le gomme medie tutti hanno a disposizione almeno un treno nuovo, tranne le due Aston Martin. Le Williams, Mercedes, Ferrari, Red Bull e anche Alonso ne hanno a disposizione 2 set nuovi.

Infine, per le gomme soft – che probabilmente verranno utilizzate di meno in gara – solo Hamilton, le McLaren, le AlphaTauri e le Alfa Romeo ne hanno almeno un set nuovo a disposizione per la gara.

Strategie di gara

Strategie Gara Austria
Le possibili strategie per il GP d’Austria [Credits: Pirelli]
La strategia più veloce per il GP d’Austria prevede la partenza con gomme medie e poi un pit-stop per passare al compound più duro. Una variazione di questa strategia può essere la partenza su gomme dure per allungare il primo stint e poi passare al compound medio nella seconda parte di gara.

La terza possibilità, principalmente disponibile per i piloti che hanno ancora delle gomme soft nuove, è quella di partire con gomme hard e montare gomme soft nel finale di gara.
Questa strategia è leggermente più lenta delle altre due nelle simulazioni, ma la situazione potrebbe cambiare dopo la pioggia caduta dopo la sprint sul tracciato austriaco. La probabilità di pioggia per la gara, invece, è al momento abbastanza bassa.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter