F1 | GP Austria – Stroll: “Non ho potuto simulare la qualifica a causa delle bandiere rosse”

Sensazioni piuttosto diverse rispetto al compagno di squadra Perez per Lance Stroll. Il canadese ha accusato molto il traffico e le bandiere rosse che hanno interrotto il programma del #18 più volte. GP Austria Stroll

GP Austria Stroll
Lance Stroll in azione oggi al Red Bull Ring durante le prove libere. Foto: Racing Point

Giornata non positiva per Lance Stroll; in entrambe le sessioni di prova libera, il canadese ha concluso al diciottesimo posto. Nella prima sessione, il suo miglior tempo è un 1:06.756; nella seconda sessione addirittura non si è migliorato: il suo miglior crono è stato un 1:06.829. Nella sessione mattutina, Stroll ha completato 29 giri, mentre in quella pomeridiana 40. GP Austria Stroll

“Non è stato il più facile del venerdì: le temperature della pista erano incredibilmente alte e c’era anche molto vento. Sfortunatamente, le bandiere rosse sono arrivate nel momento sbagliato per me, mentre stavo facendo la mia simulazione di qualifica con gomma soft – ma almeno quelle erano simulazioni e non le vere e proprie qualifiche. Ho perso un po’ di tempo andando sui dissuasori in seconda battuta, ma il team ha fatto un ottimo lavoro e mi ha fatto tornare in pista velocemente. Abbiamo molte cose su cui lavorare stasera per trovare un passo in più e torneremo a combattere domani.” ha dichiarato Lance Stroll, che ha spiegato cosa non ha funzionato oggi.

Seguici su Telegram, Facebook, Instagram, Twitter.

F1 | GP Austria – Le prove libere della Mercedes: “Non solo Ferrari, lotteremo anche con le Red Bull”

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.