F1 | GP Austria – Toto Wolff: “Non potevamo né attaccare né difenderci”

Toto Wolff ha analizzato la gara dei suoi piloti, con Bottas che ha chiuso terzo ed Hamilton quinto. Wolff ha poi commentato l’incidente tra Verstappen e Leclerc ai microfoni di Sky.

Toto Wolff
Foto: Givemesport

Al Red Bull Ring abbiamo assistito alla prima gara non vinta dalla Mercedes. Il team di Stoccarda porta a casa 25 punti, divisi tra il terzo posto di Bottas, tallonato da Vettel nel finale di gara, e tra il quinto di Hamilton. Toto Wolff

Ecco come Toto Wolff commenta la gara dei due piloti, analizzando i difetti della W10: Dal punto di vista dello spettatore, questa è stata una gara davvero entusiasmante da guardare. Tuttavia, dal punto di vista del nostro team, è stata una giornata difficile. Abbiamo detto prima della gara che le alte temperature saranno una grande sfida per noi e si sono rivelate vere Il nostro tallone d’Achille. Entrambi i piloti lottano con il surriscaldamento con queste temperature incredibilmente calde. Avevamo dovuto aprire completamente la carrozzeria, abbassare i giri del motore e fare molto lift and coast per lunghi tratti di gara. Non siamo riusciti né ad attattaccare né a difenderci, stavamo solo cercando di mantenere l’auto in vita. Nota più positiva, comunque, abbiamo comunque segnato un buon bottino di punti e siamo riusciti a fare buoni tempi sul giro nonostante questi limiti, ma è chiaro che dobbiamo risolvere i nostri problemi di raffreddamento per le prossime calde gare europee. Come diciamo, i brutti giorni sono quelli in cui impariamo di più a tornare più forti. Ed è a questo che miriamo a Silverstone”.

Vediamo invece cosa ha detto Toto riguardo il tema del momento a Sky subito dopo la gara a decisione non ancora definita: “E’ stato molto bello vedere questi giovani lottare in pista, non vorrei essere dalla parte degli steward. E’ molto difficile giudicare; io voglio vedere il racing puro e duro come tutti i tifosi. Esistono delle regole e l’interpretazione delle regole come a Montréal è molto difficile. Non mi sento in grado di dare delle percentuali, i giudici sanno come decidere”:

Wolff coglie l’occasione per complimentarsi con la Pirelli: “Devo congratularmi con la Pirelli perché hanno fatto un prodotto ottimo. L’anno scorso le gomme soffrivano il blister, quest’anno non ce n’era quasi traccia”:

Seguici su TelegramFacebookInstagramTwitter.

F1 | GP Austria, Max Verstappen: “Vincere qui è incredibile”

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.