F1 | GP Austria – Vettel: “Senza la penalità era possibile vincere”

Max Verstappen trionfa nel circuito di casa, completano il podio le Ferrari. Vettel recupera dalla sesta posizione, ottenuta dopo la penalità di 3 posizioni, e diventa il nuovo leader del mondiale. Clamoroso ritiro delle 2 Mercedes.

GP Austria Vettel
© F1

Dopo le qualifiche, e la successiva penalità, le speranze di podio per Sebastian Vettel sembravano irrisorie ma il tedesco è riuscito a recuperare fino alla terza posizione anche grazie ai ritiri di Bottas e Ricciardo.

Il Ferrarista dopo la gara ha commentato così il risultato odierno: “È stata una buona gara, senza errori. Noi abbiamo cercato di prendere Max Verstappen ma alla fine non ci siamo riusciti. Sarebbe stato meglio trovarsi un po’ più davanti in partenza, ho cercato di recuperare in curva 1 ma non ha funzionato e mi sono trovato senza spazio, ho perso un po’ di slancio ed è successo anche in curva 3 e mi sono trovato a lottare con le Renault e le Haas. Abbiamo perso un po’ di tempo alla sosta e ho dovuto limitare i danni. Il passo era buono, la gestione delle gomme anche. Giornata positiva, ma senza la penalità avrebbe potuto andare sicuramente meglio però, avevamo la velocità per vincere. Questa è comunque una vittoria meritatissima per Max.”

© Scuderia Ferrari

Vettel grazie a questo risultato e il ritiro di Hamilton conquista la vetta del campionato per un solo punto, anche la Ferrari diventa leader del mondiale costruttori. La prossima tappa è Silverstone, gara di casa del rivale in campionato Lewis Hamilton, che cercherà il riscatto.


F1 | GP Austria – Verstappen: “Che bello vincere al Red Bull Ring davanti a tutti i tifosi olandesi”

F1 | GP Austria – Vettel: “Senza la penalità era possibile vincere”
Lascia un voto
mm

Giada Di Somma

Ragazza appassionata di motorsport fin da bambina. Autrice su F1 in Generale e blogger su Instagram (_sv_05_).