F1| GP Azerbaijan 2019 – Anteprima Red Bull, Gasly: “Qua c’è molto meno margine di errore”

Questo weekend si disputerà il Gran Premio dell’Arzebaijan, la quarta tappa del mondiale. Dopo un inizio di stagione ottimo per Verstappen e deludente per Gasly, la Red Bull punta ad ottenere un buon risultato sul tracciato di Baku. GP Azerbaijan Red Bull 

GP Azerbaijan Red Bull
Fonte: Red Bull

Il Baku City Circuit è considerato il circuito stradale più veloce di tutto il campionato. È caratterizzato da strade tortuose, curve a bassa velocità, muri pericolosi, barriere e il rettilineo più lungo di tutta la stagione di 2,1 km.
È presente nel calendario dal 2016 regalando gare ricche di sorpassi, safety car ed incidenti.

Max Verstappen

Quanto è complicato il circuito di Baku in termini di set-up?

“Questa è una gara abbastanza interessante perché si disputa su un circuito cittadino, e di solito, si vuole correre con molto carico. A causa dei lunghi rettilinei tra le curve di Baku, si deve trovare un compromesso, il che significa che si ha poca aderenza in pista ed è facile scivolare un po’”.

Scivolare non è qualcosa da augurare nelle strette vie della città. È un circuito che ti piace?

“E’ molto divertente guidare e, soprattutto, l’area del castello, è molto stretta ma è anche molto bella per le foto. È una pista buona per i sorpassi a causa del lungo rettilineo e soprattutto della zona DRS, quindi è sempre un weekend entusiasmante e possono succedere molte cose. È un grande spettacolo e spero che la gara di quest’anno sia una buona storia”. 

Pierre Gasly

Melbourne è un circuito temporaneo, ma in un parco, e quindi Baku rappresenta il primo vero circuito cittadino dell’anno. Ti piace correre per le strade?

“E’ sempre più difficile perché c’è molto meno margine di errore, e questo ti dà più adrenalina che è positiva per noi piloti da corsa. La pista è molto bella e abbastanza tecnica da un angolo all’altro. Ha il rettilineo più lungo della stagione con molte opportunità di sorpasso, il che rende la gara super emozionante domenica”.

Hai concluso il tuo Gran Premio al dodicesimo posto qui l’anno scorso dopo essere partito dalla P17, ma sei mai stato su un podio a Baku prima d’ora?

“Quando ho corso in Formula 2, ho iniziato la gara a Baku da ultimo e ho fatto una bella lotta con Antonio Giovinazzi negli ultimi due giri per finire in P2”.

“Le cose stanno andando verso una direzione migliore ed è stato bello fare il giro più veloce in Cina, quindi vediamo cosa possiamo fare questo weekend”.

F1 | GP Azerbaijan, Racing Point: “Qui sempre competitivi”

GP Azerbaijan Red Bull GP Azerbaijan Red Bull GP Azerbaijan Red Bull GP Azerbaijan Red Bull GP Azerbaijan Red Bull 

Ilaria Vimercati

Studentessa in Scienze dei Servizi Giuridici, coltivo una forte passione per la Formula 1. Sono amante della velocità, del brivido delle corse e del senso di libertà.