F1 | GP Azerbaijan- Anteprima Ferrari- Leclerc: “Lotteremo sul filo dei millesimi con gli avversari”

Leclerc e Sainz sono arrivati a Baku per il Gran Premio dell’Azerbaijan: entrambi concordano che Ferrari non troverà le prestazioni avute a Monaco, sarà una lotta serrata con gli avversari.

Azerbaijan Ferrari Leclerc
Credits Scuderia Ferrari

La città di Baku, che ospita il Gran Premio dell’Azerbaijan, ha accolto i piloti della Ferrari, Carlos Sainz e Charles Leclerc, con un vento forte come non si era mai sentito qui negli anni precedenti.

Anche il viaggio aereo verso Baku, non è stato tranquillo a causa delle turbolenze in volo. Come si vede dal video pubblicato su Instagram da Carlos Sainz, Leclerc non si sente molto a suo agio sull’aereo in quelle condizioni.

Come Monaco, anche Baku è un circuito cittadino, anche se le due piste sono molto differenti fra loro.  A livello aerodinamico i team dovranno trovare la migliore configurazione per riuscire ad essere veloci nel rettilineo principale ma dare ai piloti anche il giusto carico per i tratti guidati che si trovano nei primi due settori. L’efficienza aerodinamica è dunque particolarmente importante. Inoltre l’asfalto è particolare, con basso grip e il problema del graining che in ogni edizione del Gran Premio ha inciso sulle performance delle vetture durante la corsa. Ci sono due zone DRS, tra le curve 2 e 3 e sul rettilineo del traguardo.

Carlos Sainz

Carlos Sainz, reduce dal secondo posto nell’ultimo Gran Premio, è consapevole che Baku non permetterà il ripetersi delle prestazioni di Monaco.

Il podio di Monaco è stato importante. Si è trattato di una sorta di ricompensa per tutto il lavoro fatto fino a qui in questa stagione. A Monte Carlo mi ha fatto piacere vedere che eravamo competitivi. Qui a Baku però mi aspetto che i valori possano tornare simili a quelli delle altre gare del 2021, con differenze molto limitate tra le vetture del gruppo che segue le due squadre al vertice. La pista però è molto particolare e credo piaccia a tutti i piloti”.

Charles Leclerc

Charles Leclerc condivide l’opinione del compagno di squadra per quanto riguarda le prestazioni del team nel prossimo GP dell’Azerbaijan: “Se escludiamo Monaco quella di Baku è il mio circuito cittadino preferito e uno dei miei favoriti in assoluto. Adoro guidare tra i muretti e ho grandi ricordi qui, visto che ho centrato i primi punti in Formula 1 e nel 2019 sono andato molto forte. Credo che quello di Monaco sia stato un weekend a sè. Qui torneremo a lottare sul filo dei millesimi per stare davanti ai nostri avversari nel gruppo di centro. Dobbiamo lavorare bene, perché ogni piccola cosa può fare la differenza”, ha ricordato Leclerc.

Nel corso del giovedì  pomeriggio entrambi i piloti hanno preso confidenza con il tracciato. Hanno effettuato la consueta passeggiata di ricognizione. Hanno poi concluso la giornata con le riunioni preparatorie in vista delle prove libere di domani.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.