F1 | GP Bahrain – AlphaTauri, soddisfazione Gasly e rimpianto Tsunoda: “Avevo un buon ritmo, speravo in qualcosa di più”

I piloti AlphaTauri commentano la propria prestazione nelle qualifiche del GP del Bahrain: la soddisfazione di Gasly ed i rimpianti di Tsunoda.

bahrain qualifiche alphatauri

Una convincente AlphaTauri si è confermata, nelle qualifiche del GP del Bahrain, una monoposto nata sotto una buona stella. La quinta posizione del transalpino Gasly soddisfa la scuderia; lo stesso non si può dire della P13 conquistata dall’ottimo Tsunoda. Il giapponese è parso in forma per tutto il weekend, ma negli ultimi giri di Q2 non è riuscito a raccogliere quanto seminato durante le sessioni precedenti.

I punti però si fanno la domenica, ed il nuovo arrivato in Formula 1 dichiara: “Ad essere sincero, sono un po’ deluso. In Q1 avevo mostrato un buon passo con la gomma media e confidavo nella strategia adottata in Q2, ma negli ultimi momenti non ho avuto il giusto grip“.

“Speravo – continua Tsunodadi partire qualche posizione più avanti. È stata la mia prima qualifica in F1, imparo da ogni giro percorso. Analizzeremo i dati con gli ingegneri, so che abbiamo il potenziale per fare bene in gara. Così ha concluso il primo classe 2000 della storia della Formula 1.

Se nel box del rookie giapponese aleggia un po’ di delusione, dall’altra parte del garage Pierre Gasly può sorridere. L’ex Red Bull ha commentato: “Sono davvero soddisfatto, è una delle migliori posizioni in qualifica ottenuta per il team. Abbiamo mostrato un buon potenziale, la gomma media in Q2 è stata un rischio, ma è andata bene e speriamo porti vantaggio in gara”.

Cercherò di sfruttare la partenza dalla quinta casella. Credo che abbiamo l’opportunità di fare bene, farò di tutto per raccogliere più punti possibili, ha concluso Gasly.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.