F1 | GP Bahrain – Anteprima Red Bull, Verstappen: “Mercedes è ancora la favorita”

Red Bull è pronta ad affrontare la stagione 2021 di F1. Il team austriaco, alla fine dei test, sembra il favorito a porre fine al dominio Mercedes.

Verstappen - Red Bull F1
Foto: Red Bull Racing Honda

Per la Red Bull questa sarà la stagione n.17 in F1. Il team austriaco ha mostrato una forma decisamente interessante nei test pre-stagionali. La velocità, la costanza e il comportamento dell’auto hanno lasciato sorpresi gli sfidanti. Mai come prima d’ora la Mercedes, e non solo, è convinta di avere un valido sfidante per la lotta ai titoli mondiali. L’ultima volta che il team di Horner ha conquistato il tanto ambito trofeo era il 2013.  Quarto titolo sia per il team sia per Vettel. In questa stagione Verstappen non potrà più battere il record di precocità del tedesco, campione a soli 23 anni e 134 giorni, ma potrà essere il primo a porre fino al dominio della Mercedes. La Red Bull, nell’era P.U., non è mai andata oltre ad un secondo posto nel costruttore. Verstappen invece non è mai andato oltre il terzo. L’obiettivo quest’anno, anche se il team vede la Mercedes ancora per favorita, è quello di tentare di riportare entrambi i titoli a Milton Keynes. Con un pilota del calibro di Max Verstappen e di un compagno di squadra come Perez che, sulla carta, sembra totalmente all’altezza del compito questa potrebbe essere la chance che il team austriaco aspettava da anni. Inoltre secondo i tecnici Honda la P.U. avrebbe fatto un netto passo in avanti.

Perez Red Bull Test F1
Foto: RaceFans

Max Verstappen:

So che i fan sono eccitati e pensano che stiamo solo dicendo questo, ma la Mercedes è ancora la favorita – come può non esserlo, ha vinto sette campionati del mondo di fila. Sono sicuro che anche la Mercedes vuole che la gente pensi che siamo i favoriti così da mettere pressione su di noi, ma siamo solo concentrati su noi stessi. Potete essere sicuri che tutti in questo team e in Honda stanno spingendo per batterli e battere chiunque altro possa essere veloce quest’anno. Vedo ogni stagione come una nuova opportunità per batterli, ma saremmo stupidi ad aspettarci che la lotta sia facile e pensare di essere avanti. Personalmente non vedo l’ora arrivi la Q3, in quel momento tutti avranno piena potenza con poco carburante e vedremo chi ha sviluppato in termini di prestazioni e poi in gara chi può mantenere quelle prestazioni sulla distanza. Noi speriamo di poter essere bravi in entrambe le cose! Ora dobbiamo impegnarci per una lotta per il titolo. Conosciamo tutti i nostri ruoli ed è bello vedere che Honda ed ExxonMobil hanno spinto molto durante l’inverno per assicurarsi di avere il miglior pacchetto possibile per la RB16B. Mi piace la pista del Bahrain e sarà emozionante vedere le nostre prestazioni. È il momento di vedere chi ha cosa”.

Sergio Pérez:

Non vedo l’ora di correre la mia prima gara con la Red Bull! Sarà un percorso per il primo paio di gare, solo per imparare il più possibile e per raggiungere rapidamente la velocità, in modo da poter essere in una buona posizione per la stagione. Nel complesso è ancora presto, quindi vedremo. Penso che più si cerca di capire cosa stanno facendo gli altri e più ci si può perdere, quindi non c’è molto senso nel provare a capire qualcosa. Dobbiamo solo aspettare le qualifiche e vedere a che punto sono tutti. Questo è quello che ho sognato. Non vedo l’ora. Sono davvero, davvero eccitato di vedere alcuni fan in pista e poter finalmente correre. Ho intenzione di affrontare le cose in modo molto rilassato e semplicemente dare il massimo e vedremo dove andremo a finire. Max ha ottenuto il suo decimo podio dell’anno e la sua sesta P2 del 2020, mentre Alex ha ottenuto il secondo Top3 della sua carriera in F1, mentre la Red Bull ha ottenuto il suo primo doppio podio dal 2017 al termine di un Gran Premio del Bahrain estremamente drammatico che è dovuto ripartire a seguito di un incidente spaventoso e infuocato che ha coinvolto Grosjean.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Honda ambiziosa, Tanabe suona la carica: “Vogliamo vincere il mondiale”

 

mm

Giada Di Somma

Appassionata di motori da sempre. Studio comunicazione a Roma e spero di poter rendere la mia passione un lavoro.