F1 | GP Bahrain – Aston Martin, Hülkenberg: “Tornare in pista è un’emozione indescrivibile. La parte più difficile? Gestire gomme e bilanciamento”

Gara deludente per l’Aston Martin che ha chiuso in 12° e 17° posizione il GP del Bahrain. Il team britannico, infatti, ha avuto problemi soprattutto per quanto riguarda il ritmo…

Aston Martin GP Bahrain
Aston Martin AMR22 in pista – Credits: Aston Martin

Gara deludente per l‘Aston Martin che ha chiuso in 12° e 17° posizione il GP del Bahrain. Il team britannico, infatti, ha avuto problemi soprattutto per quanto riguarda il ritmo e non è riuscito ad ottenere risultati migliori.

Tutt’altra storia per la Ferrari che, invece, ha infiammato i tifosi e ha regalato emozioni che da tanto, troppo, tempo, non erano più presenti. Ecco che cosa hanno detto i due piloti del team Lance Stroll e Nico Hülkenberg.

Lance Stroll

“E’ un peccato che non siamo riusciti ad ottenere un punteggio sufficiente. Ma possiamo imparare da questa gara e riuscire ad ottenere risultati migliori nelle prossime. Siamo all’inizio della stagione e dobbiamo imparare tanto in vista del prossimo GP. Secondo me sarà un anno emozionante perchè le monoposto sono più vicine e posso lottare anche con altri piloti. Oggi ho avuto per esempio delle sfide con Albon e Mick Schumacher. Mantenere la temperatura delle gomme, invece, è molto complicato ma abbiamo tanti dati su cui lavorare per capire meglio la situazione”

Nico Hülkenberg

“Tornare in pista è stato emozionante specialmente in questa gara che è stata molto particolare ed eccitante. Correre con le gomme su questa pista, con queste temperature non è facile. Anche il bilanciamento, inoltre, è cambiato e fino a che non corri non sei preparato veramente. Sapevamo che sarebbe stato difficile ed infatti è andata così. Credo, inoltre, di aver fatto una buona gara e ho fatto un errore solo in curva 1. Spero che Sebastian si rimetta presto e che torni a correre. Per quanto riguarda me aspetterò che la scuderia abbia di nuovo bisogno del mio aiuto”

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter