F1 | Gp Bahrain – Bottino di punti per Renault, Ocon: “Ho pianto per il podio”

Una gara pazzesca in quel di Al Sakhir. La Renault ottiene il suo terzo podio stagionale nel Gp del Bahrain 2. Esteban Ocon, 2° al traguardo, ottiene il suo miglior risultato in carriera in Formula 1. Daniel Ricciardo invece, ha chiuso con una buona 5° piazza. La squadra dunque mantiene il 5° posto nella classifica costruttori, e si prepara al gran finale di Abu Dhabi.

Ocon Gp Bahrain
Credits: car and driver

Una gara entusiasmante nel Gp del Bahrain 2. Una di quelle che nella F1 moderna non si vedono spesso. No Mercedes, no Ferrari, no Red Bull sul podio. Giornata di gloria per la Renault che centra il suo terzo podio stagionale con Esteban Ocon. Il francese sale sul secondo gradino più alto del podio per la prima volta in carriera, agguantando un risultato importante, in un momento cruciale della carriera. A completare l’ottima giornata della squadra anche il 5° posto di Daniel Ricciardo.

La gara

Entrambe le monoposto partono bene con Ricciardo che sale al quarto posto e Ocon all’ottavo, dopo una collisione in curva quattro. Il primo stint è stato caratterizzato da poca azione. Ricciardo cambia le gomme al giro 30 perdendo una posizione da Kvyat per l’undercut. Strategia diversa per Ocon invece, che ha optato per una sosta. Un fantastico pit stop lo ha messo in lotta con Stroll, con il francese che ha conquistato la posizione con un gran sorpasso alla curva quattro. Il successivo pit stop ha riportato Ricciardo in ottava posizione, mentre Ocon rimasto fuori, si è portato in quarta posizione con una serie di sorpassi.

Entrata la Safety Car per l’ala di Aitken in mezzo alla pista, i pit stop hanno rimescolato le carte quando, sfruttando un pit stop lento di Bottas, Ocon sale in seconda posizione. Sorpassato da Russell alla ripartenza, il transalpino risale nuovamente in seconda posizione, dopo che il sostituto di Hamilton è stato costretto ad un nuovo pit stop, per una foratura. Nelle fasi finali il francese ha mantenuto la posizione su Stroll, conquistando il suo primo podio. Ricciardo, partito settimo, ha concluso quinto.

Le interviste

Ricciardo: “E’ un risultato straordinario per il team e complimenti a Esteban per il suo primo podio. Ha fatto una gara incredibile. Per me è stato un risultato un pò deludente, in quanto avrei potuto fare meglio. Sono stato contento della mia partenza e pensavo di avere un opportunità dopo il primo giro. Poi dopo il pit stop sono finito dietro a Kvyat e ho perso tempo alle sue spalle. Dopo il secondo pit stop sono tornato avanti, ma non c’era molto da fare, eravamo tutti in fila con il DRS. Ci riproveremo il prossimo fine settimana, sperando di concludere la stagione nel migliore dei modi.” 

Ocon: “Che gara! ce l’ho fatta, sono sul podio ed è una sensazione fantastica. E’ stato fantastico, mi sono lasciato andare ad un pianto una volta passato il traguardo. Sono orgoglioso di dirlo. Ricorderò per sempre questo momento. La squadra ha lavorato benissimo, avevamo un grandissimo ritmo e mi sono divertito con qualche sorpasso. E’ stata una stagione difficile, ma ho continuato a credere in me stesso e oggi sono stato ricompensato. Quest’anno sono cresciuto enormemente, e la prossima settimana mi concentrerò per finire la stagione nel miglior modo possibile.”

Cyril Abiteboul, Team Principal Renault: ” Sono molto felice per Esteban. Abbiamo ottenuto due podi con Daniel e ora è toccato ad Esteban e ne siamo molto grati. Il suo fine settimana è stato grandioso. L’unica difficoltà che abbiamo avuto è stata in qualifica quando non è entrato nel Q3, ma questo in realtà ha aiutato con la scelta degli pneumatici. Da quel momento è andato fortissimo e si è difeso bene dagli attacchi; Peccato per Daniel, sentivamo di poter fare meglio con lui, il che avrebbe aiutato con la classifica costruttori. Daremo il massimo ad Abu Dhabi, in particolare per salutare Daniel e salutare la Renault come team di F1.”

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Bahrain, incredibile podio per Ocon: “Ho pianto sul traguardo!”

mm

Federico Nascimben

Studente, amante dei motori e in particolare di Formula 1. Appassionato di giornalismo con il sogno di poter diventare commentatore televisivo.